La compagnia diretta da Simone Formicola porta in scena al Teatro del Lido di Ostia (sabato 13 e domenica 14 gennaio), per la prima volta in lingua italiana, l’opera del giovane autore britannico Luke Owen. Con sensibilità, coraggio e umorismo, “Unscorched” riesce ad affrontare un tema delicato come la lotta alla pedopornografia online, grazie a un attento lavoro drammaturgico che è valso al testo originale, nel 2013, il prestigioso Papatango Prize.

Il Teatro Carcano di Milano da mercoledì 4 a domenica 15 marzo, presenta al suo pubblico una pièce attualissima nella sua drammaticità : “Erano tutti miei figli” di Arthur Miller, critica amara al capitalismo moderno che non si fa scrupoli neanche a sacrificare vite umane, pur di trarre profitto economico. La recitazione apparentemente plastica del primo tempo, lascia sempre più spazio alla sofferenza e alla lotta interiore dei personaggi, sino al compimento della tragedia nel secondo tempo. Sul palco, uno scaltro Mariano Rigillo ed una, a tratti cechoviana, Anna Teresa Rossini, accompagnati da un cast di giovani e bravi attori. La regia è di Giuseppe Dipasquale. Belle le luci, talvolta spettrali, come gli spettri dell'eterno ieri, che agitano i personaggi.

TOP