Dino De Bernardis

Articoli di Dino De Bernardis

Domenica, 11 Gennaio 2015 14:17

Mi hanno rimasto solo - Teatro Sette (Roma)

Come nella vita ci sono appuntamenti che non vanno mancati, anche in una stagione teatrale ci sono spettacoli che non possono non essere vissuti e goduti. “Mi hanno rimasto solo”, spettacolo scritto, diretto ed interpretato da Michele La Ginestra, in scena al Teatro Sette fino all’11 gennaio, è sicuramente uno di questi.

Reduce dal successo al botteghino con “E fuori nevica”, riproposizione cinematografica dell'omonimo lavoro teatrale di Vincenzo Salemme, Carlo Buccirosso è in scena all’Ambra Jovinelli dal 4 fino al 14 dicembre con la sua nuova commedia “Una famiglia quasi perfetta”.

Emarginazione, degrado, vacuità avvilente e senso di smarrimento etico sono alcune delle tipiche note che caratterizzano la scrittura del sempre più compianto e rimpianto Annibale Ruccello. Questo e tanto altro trasuda da “Notturno di donna con ospiti”, dramma teatrale andato in scena per la prima volta nel 1983, e ora presentato dall’11 novembre alla Sala Umberto per la regia di Enrico Maria Lamanna, con la collaudata e strabiliante interpretazione di Giuliana De Sio nel ruolo di Adriana.

Dopo i successi riscossi nella scorsa stagione, Marco Rea ripropone al Teatro Roma, in scena dal 30 ottobre al 2 novembre, la fortunata ed esilarante commedia musicale “Tutto dipende da me … o quasi”.

Mercoledì, 05 Novembre 2014 20:49

Trappola Mortale - Teatro Sala Umberto (Roma)

Dal 21 ottobre al 9 novembre. Dalla prolifica penna dello scrittore statunitense Ira Malvin Levin nel 1978 nacque il testo teatrale “Trappola Mortale”, che riusciva a coniugare con magistrale eleganza ed equilibrio i colori del noir con i toni più leggeri della commedia brillante. Probabilmente è grazie a questa particolare combinazione di generi che la pièce riscosse ben cinque anni di successi. Dopo la prima, infatti, avvenuta il 26 febbraio 1978 al Music Box Theatre di Broadway, lo spettacolo raggiunse ben 1793 repliche divenendo così il giallo più rappresentato nella storia di Broadway.

Venerdì, 17 Ottobre 2014 20:42

Andy e Norman - Teatro San Paolo (Roma)

Al Teatro San Paolo dal 15 al 26 ottobre, per poi trasferirsi al Teatro Nino Manfredi di Ostia dal 28 ottobre al 2 novembre, sarà in scena la compagnia Attori & Company con l’esilarante pièce "Andy e Norman", di un maestro indiscusso del genere, Neil Simon, che riesce con armonia e sarcasmo a dare voce alle nevrosi dell'uomo contemporaneo esaltandone al tempo stesso i toni più comici.

Martedì, 01 Aprile 2014 18:59

Ti posso spiegare... - Teatro Sette (Roma)

Dal 18 marzo al 13 aprile al Teatro Sette è in scena “Ti posso spiegare...”, esilarante spettacolo scritto da Michele la Ginestra e Adriano Bennicelli, in cui gli spettatori vengono trascinati in un viaggio tra le pieghe dei rapporti affettivi, permettendo loro di entrare con arguzia e simpatia nelle tipiche dinamiche di coppia.

Dall’11 al 30 marzo al Teatro della Cometa andrà in scena “L’invisibile che c’è”, commovente e al tempo stesso brillante commedia del giovane drammaturgo napoletano Antonio Grosso, già autore ed interprete di recenti successi teatrali come “Minchia Signor Tenente”, “Papà al cubo”, “Giggino passaguai” e “Vicini di Stalla”.

Lunedì, 03 Marzo 2014 20:52

Punti di vista - Teatro Petrolini (Roma)

Dal 27 febbraio al 2 marzo al Teatro Petrolini è andato in scena “Punti di Vista”, esilarante quanto astuta rappresentazione della vita di coppia di due giovani sposi, Daniela e Filippo, che all’apice di una crisi matrimoniale saranno costretti a rispondere alle domande incalzanti di un fantomatico commissario ripercorrendo i momenti della propria vita coniugale. Ognuno proporrà la propria versione, che inevitabilmente si dimostrerà in perfetta antitesi ed opposizione a quella dell’altro.

Dal 7 gennaio al 2 febbraio. Un omaggio sincero e commovente ad un grande uomo oltre che ammirato calciatore, Agostino Di Bartolomei, capitano della Roma degli anni '80 che ha fatto sognare tanti tifosi. Uno di quei calciatori che alle indiscusse doti tecniche associava quelle umane, fatte di equilibrio, correttezza e sensibilità, conquistandosi sul campo il rispetto di tutte le tifoserie senza distinzione di appartenenza.

Pagina 1 di 13
TOP