Ritorna in scena “TREND - nuove frontiere della scena britannica”, la ricchissima rassegna curata da Rodolfo di Giammarco, giunta ormai alla XVI edizione. L’appuntamento è come di consueto al Teatro Belli, dal 10 ottobre al 17 dicembre.

Domenica, 16 Ottobre 2016 15:58

Orphans - Teatro Elfo Puccini (Milano)

Sino al 30 ottobre al Teatro Elfo Puccini di Milano va in scena “Orphans”, di Dennis Kelly, per la regia di Tommaso Pitta. Una commedia per quadri, dalla drammaturgia scarna ma ricca di segni di interpunzione che, come pause, iati, lasciano spazi affinché il dubbio si insinui e lo sguardo sulla realtà, che si credeva chiara, quasi banale, cambi. È una produzione Marche Teatro / Teatro dell'Elfo.

Lunedì, 26 Maggio 2014 09:50

D.N.A. - Teatro dell'Orologio (Roma)

Presentato in prima nazionale al Teatro dell'Orologio, nell'ambito della quarta edizione della rassegna Inventaria, l'affilato e corrosivo "D.N.A." del drammaturgo britannico Dennis Kelly viene portato in scena dagli allievi della romana Link Academy, guidati dalla regia di Silvio Peroni. Il testo, di attualità dirompente per tematica e stilemi espressivi, affronta le questioni quanto mai controverse e delicate del bullismo, delle dinamiche di gruppo e dei processi di efferata violenza che si scatenano avventandosi inesorabilmente contro il "diverso", ma non risulta valorizzato adeguatamente da un'interpretazione per molti aspetti ancora piuttosto ingenua ed acerba.

Mercoledì, 23 Aprile 2014 21:15

Orphans - Spazio Tertulliano (Milano)

Onore al merito dello Spazio Tertulliano: non è l’unico teatro della scena milanese a proporre spettacoli 'perturbanti' e 'conturbanti', ma è uno dei pochi riuscito a conquistarsi una pattuglia di spettatori affezionati. Una credibilità sedimentata col tempo, e questo è già un motivo di plauso. Fuor di dubbio che, per rendersi credibili, bisogna anzitutto proporre al pubblico degli standard qualitativi alti; altrettanto certo che Orphans, in scena dall’8 al 18 aprile, rientrasse nella categoria dei buoni prodotti, realizzati con passione e sensibilità. Detto questo, ci sembra corretto muovere qualche appunto critico. In maniera molto amichevole, come si usa fare tra persone che si stimano reciprocamente.

TOP