Per il centenario dell’opera “La Rondine” di Giacomo Puccini, mai rappresentata prima a Firenze, il Teatro del Maggio Musicale la sceglie per aprire la stagione del Maggio Musicale 2017/2018, rendendo omaggio a un grande musicista bollato spesso come un romantico e del quale il pubblico apprezza soprattutto le arie. Critica e pubblico sono stati spesso spiazzati da quest’opera e si è detto e scritto di tutto, sottolineando l’insuccesso della Prima a Bologna e il suo tono da operetta. Forse piuttosto un’anticipazione del musical, della migliore tradizione. Firma la regia di questo nuovo allestimento Denis Krief con luci, scene e costumi che esaltano gli aspetti moderni di un’opera anti-romantica, sia musicalmente, sia nella storia, sia nell’allestimento, puntando sulla recitazione e il dialogo degli interpreti con la musica.

TOP