Martedì, 10 Febbraio 2015 21:55

One Man Chef - Salone Margherita (Roma)

Sprizza contagiosa energia l'entertainer Demo Mura alle prese con fornelli e maccheroni, filetti e dessert, nel coinvolgente e divertente show "One man chef" da lui condotto al Bagaglino Salone Margherita. Allo spettatore non resta che essere servito a tappe per i dovuti assaggi dopo essere stato chiamato a dare una mano in cucina. Lo show di importazione americana fa tuttavia meno presa su un pubblico più casareccio, e anche casalingo, come quello italiano, avvezzo a fare della propria cucina e del piatto preferito una sorta di ideologia.

Domenica, 08 Febbraio 2015 15:21

Oblivion.Zip - Salone Margherita (Roma)

Oblivion.Zip, l’archivio portatile e compresso degli Oblivion ma con un nuovo “sesto incomodo”: il pubblico. Da fastidio tollerato a malapena (quando ride e applaude contaminando i mirabili sketch dei cinque artisti) a vera e propria risorsa dello show. Ogni spettatore a inizio spettacolo è invitato, infatti, a lasciare il nome del suo cantante preferito in mano al temibile quintetto. E l’imprevedibilità diventa spettacolo.

Mercoledì, 17 Dicembre 2014 21:22

La grande risata - Salone Margherita (Roma)

Mercoledì 10 dicembre ha debuttato in prima nazionale al Salone Margherita di Roma lo spettacolo “La Grande Risata” scritto e diretto da Pierfrancesco Pingitore. Dopo quattro anni, il Maestro Pingitore, torna al Salone Margherita aprendo da protagonista indiscusso la stagione di uno dei teatri più antichi e prestigiosi di Roma rilanciato e rinnovato, grazie all’intervento del nuovo Patron Nevio Schiavone, alla direzione artistica di Enzo Iacchetti e alla consulenza di Demo Mura.

Una bomba, per fortuna non d'acqua, ma di entusiasmo, allegria e gioia di vivere si sta finalmente abbattendo su una Roma sempre più grigia e intristita: riapre e viene rilanciato alla grande il Salone Margherita che fu rinomato Cafè Chantant agli albori del secolo scorso e che visse rinnovati anni di gloria e successo con la spassosissima e irriverente, caustica e ilare, armata Brancaleone del Bagaglino. Un piccolo esercito di comici agguerriti capitanato dal geniale e sempre troppo poco apprezzato genio comico di Oreste Lionello. Dal quale, diciamolo un volta per tutte a chiare lettere, Paolo Sorrentino ha fotocopiato la maschera romanissima di Andreotti per metterla sul volto del bravo ma napoletanissimo Toni Servillo.

TOP