Martedì, 08 Novembre 2016 20:09

Il Marchese del Grillo - Teatro Sistina (Roma)

Perfettamente a suo agio nei panni del nobile Onofrio, Enrico Montesano torna al Teatro Sistina dal 3 al 27 novembre con «Il Marchese del Grillo», commedia musicale ambientata nella Roma papalina di inizio Ottocento. Ad affiancarlo in questa impresa promossa a pieni voti è un cast di trenta validissimi artisti. La regia è di Massimo Romeo Piparo.

Seppur sempre sornione e beffardo, è un nuovo Marchese del Grillo, per la prima volta in versione di commedia musicale teatrale, che aspetta il suo pubblico al Teatro Sistina per tutte le feste di Natale. Enrico Montesano, perfetto mattatore romano, veste con rispetto e grande esperienza i panni che furono di Alberto Sordi nell’amatissimo film di Mario Monicelli, mentre Massimo Romeo Piparo si assume il rischio di un confronto duro, confezionando però uno spettacolo di qualità con scenografie superbe, costumi d’epoca e un cast di oltre trenta artisti tra cui Giorgio Gobbi, lo storico Ricciotto del film.

«Il Marchese del Grillo» in versione musicale varca la soglia del teatro e debutta il 9 dicembre al Sistina, il palcoscenico che da sempre ha un occhio di riguardo per le commedie dal sapore popolare, espressione di una certa romanità. Al fianco del protagonista Enrico Montesano, attore di livello che di questo genere di lavoro conosce tutti i segreti per averne interpretato un numero considerevole, ci sarà un nutrito gruppo di artisti fra cui figurano Giorgio Gobbi, Giulio Farnese, Monica Guazzini, Dora Romano e Michele Enrico Montesano. La regia è di Massimo Romeo Piparo. Abbiamo incontrato Enrico Montesano, pronto a vestire i panni del celeberrimo marchese Onofrio, in occasione della conferenza stampa di presentazione dello spettacolo.

Domenica, 29 Novembre 2015 14:41

Processo a Pinocchio - Teatro Sistina (Roma)

Il 16 novembre il Teatro Sistina ha accolto “Processo a Pinocchio”, una commedia musicale noir che dopo aver vinto l’Oscar Italiano Del Musical 2015 per le Musiche Originali ed essere stata candidata finalista come Miglior Musical Off vede un nuovo pubblico. Una sorta di processo che si ispira alla favola di Collodi per analizzare la tormentata vita del protagonista diviso tra una madre opprimente, una moglie schizofrenica e due amanti: una sfrenata sessualmente e un amico clandestino.

TOP