Daniele Pierotti

Articoli di Daniele Pierotti

Dal 2017 Dominio Pubblico è uno strumento “d’indagine sulla creatività di una nuova generazione di artisti under 25 di tutta Italia, attivi in diversi campi artistici (teatro danza, performance, audiovisivi, musica, arti visive). Ieri, 03 giugno 2017, SaltinAria era accreditata con due redattori (tra cui i sottoscritto) per seguire due bellissimi ed intensi spettacoli, dei quali seguiranno dettagliate recensioni nei prossimi giorni. Tra uno spettacolo e l’altro, però, sono stato particolarmente e positivamente colpito da un artista, un cantante, che si è esibito all’interno dello spazio che un tempo era destinato a Bar e biglietteria del teatro; su un ambio ed invitante palco si è esibito il giovane e talentuoso Lorenzo Lepore, accompagnato dalla sua band.

Il 21 e 22 gennaio 76 scatti del “fotografo delle dive” tratti dall’Archivio della Fondazione 3M negli spazi di Superstudio Più di Milano, il gusto cinematografico di un ritrattista d’eccezione che ha saputo usare la luce in modo “espressionistico”

"Please like me", nata e ideata nel 2013 da Josh Thomas, istrionico comico australiano, è approdata su Netflix da poche settimane, ed è subito divenuta una delle serie più apprezzate, viste e amate in giro per il mondo. Si tratta di un lavoro brillante, che coniuga la capacità di trattare temi di non facile lettura, come la scoperta dell’omosessualità, il disagio psichico, le tendenze suicide, la scarsa considerazione di sé e, in generale, il desiderio profondo di farsi accettare ed amare per come si è e basta, con una vis comica davvero travolgente; un mix di elementi che tiene lo spettatore incollato allo schermo e lo porta puntata dopo puntata ad amare questa serie ed i suoi meravigliosi personaggi.

Martedì, 26 Aprile 2016 16:30

"Go Max Go" di Paola Musa

Definito romanzo musicale, a mio parere non solo perché racconta la biografia in forma narrativa del più importante sassofonista jazz italiano, Massimo Urbani, ma perché senza pretese accademiche e tono saggistica, è un romanzo sulla musica come energia vitale, oltre che un affresco della musica tra gli anni Settanta e l'inizio degli anni Novanta, con tutta la carica rivoluzionaria e creatrice che il jazz come visione esistenziale ha portato. È però soprattutto la storia di un ragazzo di borgata che il successo non riesce a a strappare al quartiere e alla sua fragilità. Paola Musa con i toni semplici, a tratti dimessi, che fanno di lei una poetessa dell'umiltà, racconta, ancora una volta, la vita e la sensibilità degli ultimi.

Un testo sul percorso giornalistico dell’autore, su Pasolini giornalista e sul giornalismo investigativo in Italia, ricco di spunti e di angolature per nulla scontate.

Dopo lo straordinario successo delle prime due stagioni, è da pochi giorni partita la campagna di crowdfunding per finanziare la realizzazione della terza stagione di "G&T", la prima web-serie italiana a tematica LGBT, scritta, diretta e interpretata da Francesco D'Alessio e Matteo Rocchi.

Poesie

SECOP Edizioni, Collana I girasoli

Il racconto del tempo e delle stagioni, la vertigine del viaggio, la ricerca di un’identità, le lacerazioni del passaggio verso l’età adulta, i chiaroscuri della casa, la monumentalità di Roma, città d’elezione, e le suggestioni della Puglia, terra d’origine e riferimento imprescindibile a cui incessantemente tornare.
È un’opera prima intensa e maliosa il debutto poetico di Francesco Paolo Del Re. Il volume, intitolato Il tempo del raccolto e pubblicato da SECOP Edizioni nella collana I girasoli, abbraccia una selezione delle liriche composte dal poeta negli ultimi quattro anni.

La politica del Quirinale nell’Italia repubblicana

Quante persone in Italia conoscono realmente la figura del Capo dello Stato, i poteri di cui dispone, i paletti posti costituzionalmente al suo operato e quale sia il suo ruolo all’interno della dialettica politica tra i partiti e nei rapporti con il potere esecutivo? Ben pochi purtroppo. Il saggio di Marco Gervasoni interviene per colmare un vuoto di conoscenza e per raccontare, seguendo storicamente la vita dell’Italia repubblicana, l’evoluzione della figura del Capo dello Stato, dalla discussione del suo ruolo nella Repubblica durante l’Assemblea Costituente, sino alla prima ri-elezione di un Presidente, quella di Giorgio Napolitano nel 2013.

Libro inaugurale della collana Altriarabi migrante

Pubblicato con il patrocinio di Amnesty International

Mercoledì 4 febbraio 2015, alle ore 17.00 presso la Biblioteca di storia moderna e contemporanea - Palazzo Mattei di Giove (Via Michelangelo Caetani 32 – 00186 Roma), verrà presentata l’opera Praga 1968. La “Primavera” e la sinistra italiana a cura di Francesco Anghelone, Luigi Scoppola Iacopini. Prefazione di Antonio Iodice. Scritti di Luigi Scoppola Iacopini e Tommaso Baris. Interventi di Fausto Bertinotti, Carlo Ripa di Meana e Giovanni Sabbatucci, Bordeaux, 2014. Introduce: Antonio Iodice. Intervengono: Francesco Caccamo, Andrea Ungari. Coordina: Giancarlo Bosetti.

Pagina 1 di 4
TOP