Il Roma Fringe Festival 2015 entra nel vivo: nella settimana dal 21 al 27 giugno, prima di passare alla programmazione Comedy e Scena Romana, si chiuderà la Sezione Teatro e scopriremo anche l’ultimo spettacolo più apprezzato da critica e pubblico che andrà in scena per la finale del 5 luglio.

Il 10, il 12 e il 13 giugno al Roma Fringe Festival è andato in scena "Petimus Rogamus". Una commedia grottesca su un uomo e una donna costretti nei movimenti e nella lingua in un non luogo senza tempo a ripetere i loro ruoli prestabiliti come in un carillon di burattini. La loro esistenza è condizionata dal Tempo scandito dal potere ancestrale di una papessa nana. Un uomo solo ne svela l’inganno, scoprendo il marchingegno di una macchina più grande e potente del potere stesso che l’ha generata. Ma l’uomo Solo è solo, vittima anche lui di quel motore che come un trattore passa su tutto, amore, felicità e ragione.

TOP