Dal 20 dicembre al 7 gennaio Francesco Saponaro dirige “Ragazze sole con qualche esperienza”, drammaturgia di Enzo Moscato che narra l’amore, la violenza, il sangue e la lussuria di due femminielli napoletani, Grand Hotel e Bolero Film, ambientando le vicende in uno squallido appartamento dei Quartieri Spagnoli, luogo di passaggio, di amori improvvisi pronti per essere usati e gettati via nell’attesa del prossimo cliente. Un testo verace, che unisce il tema dell’identità sessuale a quello della malavita, in un contesto napoletano che si fa crogiolo di vite, pensieri e condizioni umane diversissime tra loro.

Giuseppe Montesano riporta in scena lo spettacolo del 2007 ma in versione deluxe e rinnovata: “New Magic People Show”, andato in scena al Piccolo Teatro Studio Melato, fa riflettere, ridere e disperare al ritmo di un varietà di molteplici quadri. Dopo le repliche milanesi, l’appuntamento è ora al Piccolo Eliseo di Roma sino al 7 gennaio.

Lunedì, 17 Ottobre 2016 20:29

Elvira - Piccolo Teatro Grassi (Milano)

Fino al 18 dicembre al Piccolo Teatro Grassi sono di scena le lezioni di Louis Jouvet sulla seconda scena di Elvira nel “Don Giovanni” di Molière. A interpretare l’attore francese è Toni Servillo, in uno spettacolo di cui è anche regista. “Elvira” porta il pubblico in un teatro chiuso, a spiare tra platea e proscenio un maestro e la sua allieva nel momento della creazione del personaggio. Settantacinque minuti intensi, in cui si racchiude non solo una lezione di teatro ma, anche, una preziosa lezione di vita in crescendo.

Mercoledì, 13 Aprile 2016 20:26

Giorni felici - Teatro India (Roma)

La regia di Andrea Renzi porta alla luce le radici filosofiche del capolavoro di Beckett, che nasce nell'atmosfera dell'esistenzialismo nella lettura marxista di Sartre del filosofo tedesco Martin Heidegger: l'Essere ritrova se stesso con gli altri simili - come vuole Sartre - o senza gli altri, come nell'interpretazione individualistica heideggeriana? La Winnie beckettiana è smarrita senza il suo Willie, la sola presenza del quale la tiene in vita attraverso la parola. Una forma di comunicazione, la Chiacchiera, che però nell'interpretazione di Nicoletta Braschi diventa una formula magica, un'alchimia di suoni ed espressioni vocali e mimiche che passa lentamente dal candore e dall' illusione alla tragica farsa della vita senza senso in cui tutti affondiamo.

I fratelli Servillo tornano a calcare assieme il palcoscenico con "La parola canta": dopo l’esperienza de “Le voci di dentro”, Toni e Peppe si ripropongono al pubblico accompagnati dai bravissimi musicisti del Solis String Quartet. In cartellone all’Auditorium Parco della Musica di Roma fino al 14 febbraio per poi proseguire con il Teatro Lliure di Barcellona.

Sabato, 24 Gennaio 2015 13:19

Le voci di dentro - Teatro Argentina (Roma)

Dal 20 gennaio al 15 febbraio torna sul palcoscenico dell’Argentina, durante la sua tournèe di successo in Italia ed Europa, “Le voci di dentro” di Eduardo De Filippo, diretto e interpretato da Toni Servillo, affiancato in scena dal fratello Peppe, leader della Piccola Orchestra Avion Travel.

Dall’11 novembre al 7 dicembre. Difficile trovare un testo di Eduardo De Filippo che non piaccia: "Le voci di dentro", portato in scena per il secondo anno dai fratelli Servillo al Piccolo Teatro di Milano è un capolavoro, non solo di sconcertante attualità, ma soprattutto di genialità teatrale, di antropologia, di filosofia dei rapporti umani, soprattutto sotto lo stress di contingenze stringenti. Protagoniste, due famiglie di una Napoli appena uscita dalla seconda guerra mondiale, ognuna sfasciata a suo modo e ognuna che tira avanti a vivere come può. Sulla scena, la presenza dei due fratelli Servillo commuove, e fa sentire le vibrazioni di quell'intesa, di quell'alchimia speciale che, i fortunati, avranno potuto respirare quando i fratelli De Filippo recitavano insieme.

TOP