Lunedì, 02 Gennaio 2017 20:23

Rosso Giungla - Teatro Roma (Roma)

Verve e leggerezza per festeggiare il Capodanno con “Rosso Giungla”, la nuova originale commedia scritta da Cinzia Berni e Guido Polito e diretta da Vanessa Gasbarri, in scena al Teatro Roma fino al 15 gennaio. Televisione e teatro si sovrappongono nelle frenetiche vicende di una troupe televisiva immersa nel caos di una diretta imminente. In nome degli ascolti, la conduttrice e l'ospite sono pronte a fronteggiarsi in un gioco di finzione e realtà, pubblico e privato, che fino all'ultimo assicurerà sorprese, finte lacrime e vere risate.

Sono trascorsi ormai otto anni da quando la straripante creatività di Luciano Melchionna e Betta Cianchini concepì quell'unicum performativo che porta fieramente il nome di "Dignità Autonome di Prostituzione"; un format che, dopo 39 edizioni, 377 repliche e oltre 370mila spettatori abbracciati in location inconsuete e suggestive, così come nei più prestigiosi teatri della tradizione italiana e in celebri festival internazionali, non accenna minimamente a perdere smalto, trascinante originalità e funambolico eclettismo. Gli oltre quaranta prostituti e maitresse dell'inconfondibile "bordello dell'arte", capitanati dall'incontenibile ed immarcescibile Papi Melchionna, accolgono stavolta i loro clienti nella storica cornice degli Studios di Cinecittà in un irripetibile cortocircuito tra l'atmosfera rorida di storia di questo tempio dell'arte cinematografica e la straordinaria potenza espressiva di una compagine di artisti foriera di un teatro irriverente, goliardico, commovente ed appassionato, in una parola imperdibile.

Dal 15 luglio parte la XXII edizione de "I SOLISTI TEATRO", una delle manifestazioni più affascinanti e attese del panorama culturale e artistico dell'Estate Romana, ideata nel lontano 1994 dalla Cooperativa Teatro 91, per la direzione artistica e organizzativa di Carmen Pignataro. Una tradizione viva che unisce più generazioni di artisti e spettatori romani, vero patrimonio culturale della città, che nonostante le difficoltà economiche è difesa con appassionata ostinazione proprio dagli artisti e dagli addetti ai lavori, per offrire anche quest'anno un cartellone artistico di livello internazionale. La manifestazione andrà avanti fino al 13 agosto all'interno dell'ormai tradizionale cornice dei Giardini della Filarmonica Romana.

Dopo 39 edizioni, 377 repliche e oltre 370mila spettatori-clienti, nei teatri e nei luoghi più significativi della tradizione italiana e dei festival internazionali, Dignità Autonome di Prostituzione, il sorprendete spettacolo di Luciano Melchionna scritto a quattro mani con Betta Cianchini, muove verso il suo ritorno a Roma per un evento straordinario a Cinecittà.

Dal 23 gennaio al 9 febbraio riapre il Bordello dell’Arte di Luciano Melchionna, trovando ancora una volta la sua casa naturale nella splendida cornice del Teatro Bellini, che per l’occasione si tinge di rosso scarlatto, dismettendo la veste disegnata da Tato Russo.

Lorenzo Balducci

Dal 28 giugno al 7 luglio. Il “Bordello dell’ Arte” riapre i battenti, per la gioia dei suoi fedelissimi avventori, nella suggestiva cornice del Casale della Cervelletta di Roma. Tra la conferma di una formula indiscutibilmente vincente ed alcune intriganti novità, l’ “immarcescibile” amministratore Luciano Melchionna ed il suo nutrito florilegio di prostitute e prostituti in vestaglia da camera ci accolgono pronti ad offrirci l’ennesima nottata indimenticabile.

TOP