WE ARE WAVES - Promises (Meatbeat Records, 2015)

Scritto da  Martedì, 07 Luglio 2015 

La new wave degli anni ottanta: Cure, Depeche Mode, Joy Division, Sister Of Mercy e Tears For Fears in un album che reincarna lo stile dell'epoca

Genere: New wave
Voto: 8,5/10

La new wave degli anni ottanta: Cure, Depeche Mode, Joy Division, Sister Of Mercy e Tears For Fears in un album che reincarna lo stile dell'epoca, in un viaggio che per tanti potrebbe essere un ritorno alle fantastiche sonorità electro, dark e new wave di quegli anni indimenticabili.

Tutto ciò, può essere rivissuto in “Promises”, secondo Lp della band torinese We are Waves. Un lavoro determinato, malinconio ed inquieto, che oltre a rivivere i suoni wave di oltre trent'anni fa, ha aggiunto un tocco di modernità, con la presenza di sonorità rock classiche e contemporanee. Il senso generale dell'album è racchiuso da una frase del brano che apre il disco “1982”: “Speaking in a weak, feeble voice / growing up is not a choice”, passando per tracce come “Here” e “Worship”: un colpo forte per il panorama contemporaneo dove a contraddistinguersi è il vintage.

Ogni singolo brano ha qualcosa da dire e raccontare, soprattutto flashback da ripercorrere, per chi ha vissuto quei famosi anni ottanta. Infine, ci sentiamo di consigliare vivamente questo disco, non solo agli amanti del genere, ma anche a chi non ha mai apprezzato la new wave poiché, ascoltandolo, potrebbe sorprendersi.


TRACKLIST:
01. 1982
02. Promises
03. Be Your Own Island
04. Lovers Loners Losers
05. Monochrome
06. Silent Lullaby
07. Wreckage
08. Children Lake
09. Wasted
10. Midnight Ride
11. What Happened Today is Useless


WE ARE WAVES sono:
- Fabio Viax Viassone: voce, chitarra
- Cesare Corso: synth
- Fabio Menegatti: basso
- Francesco Pezzali: batteria


Articolo di: Francesco Conte
Grazie a: AstarteAgency
Sul web: facebook.com/wearewavesmusic - wearewaves.net

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP