UOCHI TOKI - Libro audio (La Tempesta Dischi, 2009)

Scritto da  Josè Leaci Mercoledì, 11 Febbraio 2009 

UOCHI TOKI - Libro audio (La Tempesta Dischi, 2009)Tutto in quest’album grida qualcosa. Che sia dolore, memoria, ansia o ironia non importa. Tutto si fonde in un’unica eruzione narrativa.

 

 

Genere: Rap

Voto: 7.8/10

Ascolta anche: Offlaga Disco Pax, Le luci della centrale elettrica, CCCP

 

La voce megafono di Napo arriva come un sasso in fronte di balistica memoria e sveglia dal torpore dell’inverno tutte le anime dormienti. Ha una grande ironia, facilità di scrittura, si diverte a cambiare inquadratura alle scene e parla con una maturità inquietante.

Non vorrei avere un figlio così: troppo attento, troppo sensibile e troppo disincantato. Destinato, per sempre, a soffrire nel mondo.

Pur essendo stilisticamente monocordi, la statura artistica di Uochi Toki è impressionante: si infilano direttamente tra i padri CCCP e gli zii Offlaga Disco Pax. Al contrario dei parenti citati, purtroppo, musicalmente sono di una ripetitività sbomballante. Fanno bene a presentare il loro lavoro come un “Libro audio” perché, al di là dei testi e della rabbiosa interpretazione degli stessi, non regalano molto.

Rico (Riccardo Gamondi) non fa altro che costruire basi ritmiche rumoristiche utilizzando le onde sonore più spigolose e generando suoni che riportano a Pacman e ad altri videogames dell’era giurassica. Comunque, qualunque effetto e risultato sembra ponderato e voluto. Le foto di copertina, il book con immagini urbanoclaustrofobiche, il tono di voce sempre urgente, in precario equilibrio tra parlato e urlato: tutto in quest’album grida qualcosa. Che sia dolore, memoria, ansia o ironia non importa. Tutto si fonde in un’unica eruzione narrativa che, spero, non passi inosservata.

Napo è un talento debordante, se solo Rico accarezzasse i timpani degli ascoltatori invece di graffiare - ribelle - la lavagna con le unghie, dovremmo fare la fila al loro capezzale per elemosinare un’intervista o un autografo.

 

 

TRACKLIST:

1. Il cinico

2. I mangiatori di patate

3. Il nonno, il bisnonno

4. Il ballerino

5. Il non illuminato

6. L’osservatore

7. Il ladro

8. Il piromane

9. Il claustrofilo

10. Lo spadaccino

11. Il necromante

12. La bestia

 

UOCHI TOKI sono:

Napo: voce

Rico: basi elettroniche

 

Articolo di: Josè Leaci

Grazie a: Fleisch Agency

Sul web: www.myspace.com/uochitoki

 

TOP