THIS IS HELL - Misfortunes (SPV, 2008)

Scritto da  Sebastiano Davoli Mercoledì, 04 Giugno 2008 

This is the hell arrivano da Long Island, e ascoltando il loro disco sembra davvero di essere all’inferno. Ritmi vertiginosi, velocissimi, riff di chitarra che non lasciano riprendere fiato e una voce sempre sull’orlo di una crisi di nervi.

 

Genere: Punk/Hardcore

Voto: 6.5/10

Ascolta anche: Sick of it all, Black Flag, Bad Brains

 

This is the hell arrivano da Long Island, e ascoltando il loro disco sembra davvero di essere all’inferno. Ritmi vertiginosi, velocissimi, riff di chitarra che non lasciano riprendere fiato e una voce sempre sull’orlo di una crisi di nervi.

Già noti agli appassionati del genere nella zona di New York, grazie anche ai precedenti lavori discografici, possiamo dire che non inventano nulla di nuovo, tantoché i tredici brani scorrono via (non tanto facilmente…) senza ferire alcun colpo al mondo dell’hardcore più duro e puro. Ma i pezzi sono ben arrangiati, ottimamente suonati e la carica che esprimono è davvero devastante, complice anche la voce di Reilly che non consigliamo a deboli di cuore.

Insomma musica sincera, organizzata e sudata (nel vero senso della parola)!

 

 

 

 

 

TRACKLIST

1. Reckless

2. Infected

3. Discipline

4. In shambles

5. Realization: remorse

6. Without closure

7. Remnants

8. Resuscitate

9. Fearless vampires

10. You are the antithesis

11. End of an era

12. Memoirs

13. Last days campaign

 

THIS IS HELL sono:

Rick Jimenez: chitarra

Johnny Moore: basso

Travis Reilly: voce

Dan Bourke: batteria

Chris Reynolds: chitarra

 

Articolo di: Sebastiano Davoli

Grazie a: Kizmaiaz

Sul web: MySpace

 

TOP