THE REST SIDE - The Rough Core Of Things (TaRock Records/Black Nutria, 2011)

Scritto da  Mercoledì, 26 Ottobre 2011 

THE REST SIDE - The Rough Core Of Things“The Rough Core Of Things” è l’esordio dei pugliesi the Rest Side; avvisiamo i potenziali ascoltatori che in questi solchi non vi è traccia di pizzica e taranta… trattasi di Rock!

 

 

 

 

Genere: Alternative Metal

Voto: 7/10

Ascolta anche: -

 

Nelle foci del Grunge si sono immersi migliaia di ragazzi da ogni dove, un tuffo spesso imbarazzante con poche eccezioni; i The Rest Side di Barletta sono nel guado, con l’incertezza se tuffarsi o cambiare sponda, insomma una terra di mezzo, avviluppati dal piacere di schitarrare forsennatamente.

I The Rest Side suonano quasi come un’evoluzione di due scuole, quella Grunge, con la consequenzialità dello Stoner, e quella Alternative-Metal, con l’ausilio dei mezzi che resero grandi e fecero conoscere all’intero globo i vari Red hot Chili Peppers, Rage Against The Machine e, con le dovute distanze, Primus: cioè tempi spezzati e basso impazzito!

Comunque sia “The Rough Core Of Things” suona molto fresco e scivola senza grossi intoppi fino alla fine, regalando attimi di ottima musica!

Qualsiasi scelta faranno lungo il fiume, per ora i The Rest Side hanno colpito dove dovevano colpire…

 

 

TRACKLIST

1. Foolscap

2. Get Pround And Race

3. Many Trained Soldiers

4. Faded Memory Of My Promises

5. No One Knows What Clearness Means

6. Saturated People

7. Sot

8. The Joker

9. Vipassana

10. Serabble

 

THE REST SIDE sono:

Giuseppe Chiumeo: guitar, vocals

Cosimo Summo: bass

Ruggiero Lanotte: drums

 

Articolo di: bianco

Grazie a: Black Nutria

Sul web: www.myspace.com/therestside

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP