PLASTIC SIORAI - 001 EP (Autoproduzione, 2008)

Scritto da  Omar Chioccariello Domenica, 20 Luglio 2008 
Progetto meritevole d'attenzione. I Plastic Siorai si presentano, ma non convincono.

 

 

 

Genere: New wave

Voto:  5/10

Ascolta anche: -

 

Un ascolto difficile per questo EP “001” dei Plastic Siorai, band torinese al proprio debutto.
La difficoltà sta nel capire come i Plastic Siorai abbiano potuto produrre un lavoro così “standard”, partendo da delle idee tutt'altro che comuni.

Cinque incisioni, che nascondono un'anima e un cervello ricchi di talento. Programmazioni efficaci (ben riuscite e magistralmente realizzate), batteria, basso ed una voce femminile che ha un timbro tutt'altro che particolare.
Il mix dei Plastic Siorai ammalia, concede momenti di rapimento intellettivo ed insieme a testi abbastanza notevoli offre bocconi dal gusto raffinato.
Le banalità però non mancano e a volte, del tutto inaspettate, deludono.
La chiarezza quindi, sta solo nel percepire le potenzialità che questo progetto ha.
I Plastic Siorai meritano un occhio di riguardo tra le attuali realtà emergenti dell'elettronica nostrana, ma non permettono di dire altro se non che s'attende da loro una nuova, più convincente, proposta.

Alla prossima.

 

 

TRACKLIST

1. Riflesso
2. I pensieri dei santi
3. Untitled
4. Lacrime di Cristallo
5. Darkplan, elogio alla follia

PLASTIC SIORAI sono:

Paola Cuniberti: Voce - Synth

Davide Pellegrino: Basso

Manuele Miceli: Batteria – Noise Maker

 

Articolo di: OMar Chioccariello

Grazie a: Paola Cuniberti

Sul web: MySpace  - www.plasticsiorai.com

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP