PICCOLI ANIMALI SENZA ESPRESSIONE - Svegliofantasma (Sussurround, 2017)

Scritto da  Lunedì, 01 Maggio 2017 

I Piccoli animali senza espressione sono al terzo disco: “Svegliofantasma”, che si muove con disinvoltura tra pop melodico, elettronica, suggestioni orientali e techno music

Genere: Elettropop
Voto: 7/10


Edoardo Bacchelli alla voce, Andrea Fusario al basso, Filippo Trombi alla chitarra e ai cori, alias i Piccoli animali senza espressione (Pase), sono al terzo disco dopo aver collezionato, nel corso degli anni a partire dal loro esordio avvenuto nel 2012, esperienze interessanti e segnalazioni su importanti magazine musicali. Undici tracce per un totale di 45 minuti di ascolto musicale, “Svegliofantasma” è il titolo di questo nuovo album che si muove con disinvoltura tra pop melodico, elettronica, suggestioni orientali e techno music.

Con le loro canzoni i Pase sembrano aver effettuato una scelta di campo ben precisa: si collocano infatti tra quei gruppi che preferiscono dedicarsi all’intrattenimento puro e semplice dei propri ascoltatori con le buone vibrazioni di una musica raffinata e dagli arrangiamenti accurati, piuttosto che veicolare messaggi politici e/o di impegno sociale nei quali evidentemente non credono. Anche considerando quanto si è appena detto, i testi delle canzoni dei Pase (che sembrano costantemente ondeggiare tra il disincanto, il sogno, la ricerca interiore e la malinconia), meritano per la loro indiscutibile qualità  poetica e l’ottima adattabilità alla musica, un ascolto attento e persino la lettura minuziosa da parte di quelli che di ascoltare non si accontentano.

Da “La teoria delle stringhe”: “È una mattina di/Un’esistenza che/Si allunga solo ma/Non cambia la qualità//Punto alla fuga e/Nel contrappunto sta/La via d’uscita/E non la trovo ancora//Corda che vibra/Apre un varco invisibile/Nell’universo abitato/Da me e te//Corda che vibra/In melodie intrascrivibili/Nell’universo voluto/Da me e te”. I testi, si diceva. Letterariamente validi e densi di emozioni (sono stati scritti da Annalisa Boccardi), i testi di "Svegliofantasma" concorrono a conferire originalità e maggiore spessore artistico al Cd.


TRACKLIST:
1. La teoria delle stringhe
2. La mia parte lagunare
3. Come il quadrato
4. Luminoso
5. In cammino
6. Il punto e la linea
7. Oltremare
8. Lupa
9. Luce astrale
10. Vicolo d'oro
11. Tracce separate


PICCOLI ANIMALI SENZA ESPRESSIONE sono:
- Edoardo Bacchelli: voce
- Andrea Fusario: basso
- Filippo Trombi: chitarra e cori
- Annalisa Boccardi: testi

Hanno suonato:
- Nabil Salameh (Radiodervish): voce in "Luminoso"
- Maestro Mauro Grossi: piano in "Tracce separate"


Articolo di: Giovanni Graziano Manca
Grazie a: Andrea Fusario
Sul web: pasemusic.org - facebook.com/PiccoliAnimali

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP