NON - Sacra massa (Garage records, 2014)

Scritto da  Venerdì, 21 Novembre 2014 

"Sacra massa" è l'album di debutto degli NoN: musica distorta e oscura e testi cinici e granitici. Un disco ideale per i tempi in cui viviamo...

 

Genere: alternative rock
Voto: 7.5/10


Un tempo si chiamavano Hyeana, poi Ritmenia Zoo, infine NonViolentateJennifer (nome con il quale pubblicarono già un Ep). Poi Andrea Zingoni, Massimiliano Leggieri e Alvaro Buzzegoli hanno deciso di cambiare nome, dando alle stampe il loro primo album, "Sacra massa", con lo pseudonimo di NoN. Un nome che riassume bene la loro musica: breve, secco, efficace. E negativo.

I NoN dimostrano di aver introiettato e superato la lezione de Il teatro degli orrori e, prima di loro, degli Afterhours. La melodia svanisce, non per essere nascosta da un rumore assordante (come spesso fanno molti gruppi, equivocando il significato di rock), bensì da un ritmo scandito insistentemente per tutta la breve durata del disco.

I NoN sono essenziali, e lo dimostrano non solo nella scelta di aver limitato la tracklist ad appena sei brani, ma anche nel suono: oscuro e intenso ma flebile, appena accennato. I tre ragazzi fiorentini non urlano, ma illustrano con lucido e cinico disincanto la realtà decadente in cui si trovano immersi. E distorcono, distorcono tutto: non solo le chitarre (fin troppo facile), ma anche il basso, la batteria e persino la voce, producendo così un'atmosfera fosca e notturna (che, non a caso, trova la sua migliore espressione nel brano "Un'altra notte").

A questi suoni si accompagnano dei testi granitici, che rigettano ogni speranza e allo stesso tempo ogni inutile complicazione. Le immagini evocative solo a tratti, come nella già citata "Un'altra notte" e nel brano di chiusura "L'uomo che sarà", assumono forme narrative: "Notte/passata a fare a botte/e chi se ne frega se tua madre era una strega/che scappava sempre in chiesa/tuo padre un comunista e forse neanche lo sapeva". Del resto, che altra musica vorreste fare, in tempi insaziabili come questi?


TRACKLIST:
01. La fine del mondo
02. La farfalla sul mirino
03. Peccato
04. Lo spettro delle possibilità
05. Un'altra notte
06. L'uomo che sarà


NON sono:
- Andrea Zingoni: voce, chitarra
- Massimiliano Leggieri: basso
- Alvaro Buzzegoli: batteria, voce


Articolo di: Fabrizio Corgnati
Grazie a: Macramè
Sul web: facebook.com/bandNoN

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP