NEUROMANT - Cyberbirds (Autoproduzione, 2017)

Scritto da  Martedì, 01 Agosto 2017 

“Cyberbirds”, disco d’esordio dei Neuromant, è un buon lavoro discografico che lascia trapelare una molteplicità di influenze

Voto: 7/10
Genere: Cyberpunk


È uscito il 5 maggio 2017 “Cyberbirds”, disco d’esordio dei Neuromant, formazione umbra formatasi a Foligno, su impulso dei fratelli Narcisi, nel 2014. “Cyberbirds” è un buon lavoro discografico che lascia trapelare una molteplicità di influenze. Intriso di elettronica e di psichedelia, si muove con vigore e con godibili atmosfere melodiche nell’universo della new wave, dell’alternative e del post rock. L’elettronica, che nel disco è presente in maniera diffusa, è forse la principale componente caratterizzante del sound neuromantiano.

Secondo quanto dichiarato dalla stessa band “le nostre influenze letterarie arrivano da James Ballard, Philip K.Dick e William Gibson, mentre a livello musicale siamo sempre stati attratti da una forma canzone contaminata da ricerca sonora e incursioni psichedeliche, partendo dai Pink Floyd e fino ad arrivare ai Radiohead, con tutto ciò che sta nel mezzo”.

La vicinanza dei Neuromant a gruppi come U2, Radiohead, Coldplay, in effetti, ci è parsa palpabile, ma la circostanza non sembra intaccare i pur presenti autoctoni elementi di creatività che i quattro umbri hanno saputo infondere a questo loro primo lavoro. Discorso a parte meritano le parole delle varie canzoni presenti nell’album. Visionari, febbricitanti e anche poetici, i testi sembrano testimoniare di un mondo in realtà ben poco futuristico ma, al  contrario, a noi contemporaneo, un mondo diventato talmente complesso e autodistruttivo da spingere ognuno a cercare di scoprire cosa significa veramente essere umani. "Trees or Teeth", "Cyberbirds", "Lullabye", "Penguin’s Parade", durante l’ascolto, ci hanno fatto sognare, immaginare e anche riflettere con amarezza sulla condizione umana (e ciò, davvero, non è poco).


TRACKLIST:
1. Trees or Teeth
2. Penguin’s Parade
3. Dreaming Water
4. Emptiness
5. Cold Wind Fat World
6. Leaving Soul
7. All the crazy voices
8. I Feel
9. Cyberbirds
10. Lullabye


NEUROMANT sono:
- Diego Narcisi: voce, chitarra, pianoforte, pad
- Davide Narcisi: tastiere, chitarra, voce, pad
- Riccardo Pinchi: basso, sintetizzatori
- Marco Brozzetti: batteria


Articolo di: Giovanni Graziano Manca
Grazie a: Libellula
Sul web: facebook.com/neuromantmusic

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP