NERI PER CASO - Angoli diversi (SonyBMG, 2008)

Scritto da  Ilario Pisanu Venerdì, 30 Maggio 2008 

“Angoli diversi” segna il ritorno dei Neri Per Caso con un progetto che vanta la partecipazione di grandi nomi della musica italiana. Successi di Mango, Raf, Neffa, Pooh, Baglioni e altri reinterpretati in chiave “a cappella”.

 

 

Genere: Pop/A Cappella

Voto: 7.5/10

Ascolta anche: -

 

Tornano in gran stile i Neri Per Caso, veri esponenti italiani della musica “a cappella”, fatta di suoni e musica eseguita solo con la voce.

“Angoli diversi” segna il loro ritorno con un progetto prodotto da Tullio Mattone con la partecipazione di grandi nomi della musica italiana che hanno ricantato dei brani famosi del loro repertorio, reinterpretati in chiave “a cappella”.

L’assaggio di questo nuovo disco è palese in radio, grazie al brano “What A Fool Believes” (un grande successo dei Doobie Brothers e Michael McDonald) con la grande voce di Mario Biondi.

L’album però nasconde altre potenziali hits, grazie alla collaborazione di grandi artisti, all’ottimo lavoro di arrangiamento, alla rivoluzione apportata ai brani e alla novità assoluta di interpretare duetti “a cappella”.

Si inizia con “7000 caffè” duettata con Alex Britti, che non perde nemmeno un briciolo della verve del brano originale. Sorprendente è “Bella d’estate” che addirittura ammicca alla dance: una magnifica rivisitazione di uno dei brani più belli di Mango. Voci acute, distorsioni e base ritmata per una delle tracce maggiormente candidate a singolo. Peccato per la voce di Mango: persasi nel tempo e nettamente inferiore a quella della versione originale.

Dalla magica versione di “Senza fine” con Gino Paoli, si passa alla funkeggiante “Prima di andare via”: la voce di Neffa ben si integra con la base musicale creata dai Neri Per Caso e l’innesto di “Too Hot” dei Kool And The Gang. Notevole, come il brano originale.

Ottima la nuova versione di “Via” (con Claudio Baglioni), mentre stralunante è la nuova luce data a “Piccola Katy”, che conserva vagamente le arie 70’s.

“Pescatore d'asterischi” con Samuele Bersani è forse il brano meno noto di tutto il disco: ma nella vita c’è sempre un però!

Strabiliante è la versione danzereccia di “Balla balla bellerino” (possibile singolo) con Lucio Dalla. Chiude la magica “Un grande salto” con Raf: elegante, ricercata e dolcissima.

I Neri Per Caso non si limitano solo a “creare” la musica: i singoli duetti sono effettuati anche con la loro voce cantata. L’effetto karaoke che ne poteva seguire, quindi, è stato giustamente raggirato e superato.

Con “Angoli diversi” è decisamente riscoppiata la Neri-Per-Caso-Mania.

 

 

 

TRACKLIST

1. 7000 caffè (con Alex Britti)

2. Bella d'estate (con Mango)

3. What a fool believes (con Mario Biondi)

4. Senza fine (con Gino Paoli)

5. Prima di andare via (con Neffa)

6. Via (con Claudio Baglioni)

7. Piccola Katy (con i Pooh)

8. Pescatore d'asterischi (con Samuele Bersani)

9. Balla ballerino (con Lucio Dalla)

10. Fisico bestiale (con Luca Carboni)

11. Un grande salto (con Raf)

 

NERI PER CASO sono:

Massimo

Mimì

Gonzalo

Mario

Ciro

Diego

 

ARTICOLO DI: Ilario Pisanu

SUL WEB: MySpace - www.neripercaso.it

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP