METEM - Janua (Rai Trade Videoradio, 2008)

Scritto da  Sebastiano Davoli Martedì, 03 Giugno 2008 

Nonostante il discreto successo che stanno ottenendo, i Metem non convincono. Seguaci di quelli che sono i suoni dei Negramaro: dalla voce in falsetto ad ogni strofa alla ricerca sempre del ritornello emozionante.

 

Genere: Pop/New Wave

Voto: 5/10

Ascolta anche: Negramaro

 

Nonostante il discreto successo che stanno ottenendo, i Metem non convincono.

Seguaci di quelli che sono i suoni dei Negramaro (a loro volta debitori nei confronti di altri), della voce in falsetto ad ogni strofa alla ricerca sempre del ritornello emozionante.

Tutto a discapito della qualità vera dell’album, di ciò che rimane alla fine in mano ascoltando il loro lavoro.

E la risposta è: un bel nulla di nuovo, nonostante vengano proposti come degli innovatori. Non c’è traccia di elettronica né di qualche azzardo stilistico o di arrangiamento, a parte “L’inudibile”.

Non sorprende affatto che un loro pezzo, “Boreale”, sia stato scelto da Fox News per essere la sigla promozionale di “Crossino Jordan”, una serie televisiva di grande successo e che questo fatto venga sbandierato come sinonimo di qualità della band.

Un tempo le canzoni venivano scritte per i palchi.

 

 

 

TRACKLIST

1. Tu

2. L’inudibile

3. Ottavo cielo

4. Il mio saluto

5. Boreale

6. Santa malattia

7. Odue

8. Alice sposa peter

9. Cadi

 

METEM sono:

Rhò, Lale, Giampier, Enzo, Claudio

 

ARTICOLO DI: Sebastiano Davoli

GRAZIE A: Metem

SUL WEB: MySpacewww.metem.it  

 

TOP