MAX NAVARRO - Hard Times (Cherry Lips Records, 2012)

Scritto da  Domenica, 09 Dicembre 2012 

La ricerca del bello senza, purtroppo, alcuna novità negli “Hard times” del rocker Max Navarro.

 

 

Genere: Rock
Voto: 6/10
Ascolta anche: Bon Jovi, Bryan Adams

 

Cresciuto nutrendosi di Bon Jovi e Bryan Adams, Max Navarro rielabora lo stile diretto e melodico delle composizioni dei suoi eroi e genera un album di facile lettura, immediato e semplice come l'acqua di fiume prima dell'avvento dell'era industriale.


Spiace solo che, in questa ricerca del bello secondo altrui forme, il Nostro si sia dimenticato di apportare novità tali da farci dire: “Ecco, questa è l’arte inconfondibile di Max Navarro”. Invece siamo qui a sottolineare il sapore insipido di “Hard times”, condito di stilemi rock e tanta grinta ma privo di quelle scintille che normalmente definiremmo “stile”.


Il lavoro rientra, a mio modesto avviso, nell'universo “Quasi”. Manca poco al raggiungimento dell'obiettivo, ci siamo quasi. Quasi.

 


TRACKLIST:
1. You can rely on
2. Out of bounds (feat. Steve Palmano)
3. The wrong side
4. Nothing's guaranteed
5. Cryin'
6. Winter in Chicago
7. Beyond the silence
8. Poison girl
9. End of the universe


Hanno suonato:
Max Navarro: voce, cori
John Paul Bellucci: chitarre
Nick Mayer: chitarre
Jack Novell: basso
Simone Morettin: batteria


Articolo di: raccolgoleprovocazioniepoifacciounabruttafine
Grazie a: Cherry Lips Records
Sul web: www.maxnavarro.com

 

TOP