MASSIMO BUBOLA - Dall’altra parte del vento (Eccher Music, 2008)

Scritto da  Josè Leaci Giovedì, 25 Dicembre 2008 

MASSIMO BUBOLA - Dall’altra parte del vento (Eccher Music, 2008)Prestare orecchio a “Dall’altra parte del vento” vi farà sentire come il pubblico di uno svogliato piano bar che, dall’insegna, sembrava chissà cosa. Siete entrati per una solenne celebrazione e, invece, oplà: il karaoke è servito.

 

Genere: Songwriter

Voto: 5/10

Ascolta anche: -

 

Solo l’ironia può salvarci dalle grandi delusioni. O forse il Buddismo. Comunque sia, occorre una grande forza d’animo per superare il senso di smarrimento e impotenza che si sviluppa all’ascolto di questo lavoro di Massimo Bubola.

Sicuramente Massimo aveva l’animo pieno di buoni propositi: ha cambiato gli arrangiamenti, ha modificato qualche ritmo, ha scavato dentro di sé alla ricerca di emozioni nascoste ma il risultato è addirittura impressionante per debolezza e divagazione. Bubola ha sconfinato nel fraintendimento.

Dove voleva essere divertente diventa banale, dove voleva essere personale è diventato modesto. Finisce che dobbiamo ringraziare il buon Massimo se ancora una volta abbiamo modo di apprezzare l’immensa statura di Fabrizio De Andrè: la sua profonda vocalità, le sue principesche doti interpretative, il suo illuminante modo di raccontare. La teoria secondo cui un buon interprete vale almeno un terzo dell’opera trova qui il definitivo riscontro mentre, mestamente, tutto il lavoro in esame assume un aspetto imbarazzante circondato da uno denso alone di mediocrità.

Sicuramente la colpa di questa cocente delusione è dovuta alle mie aspettative illusorie ma, se siete legati affettivamente alle versioni originali, vi prometto che sarete delusi anche voi. Prestare orecchio a “Dall’altra parte del vento” vi farà sentire come il pubblico di uno svogliato piano bar che, dall’insegna, sembrava chissà cosa. Siete entrati per una solenne celebrazione e, invece, oplà: il karaoke è servito.

 

 

TRACKLIST:

1. Rimini

2. Volta la carta

3. Andrea

4. Sally

5. Dall’altra parte del vento

6. Invincibili

7. Fiume Sand Creek

8. Colline nere

9. Don Raffae’

10. Se ti tagliassero a pezzetti

11. Una storia sbagliata

12. Hotel Supramonte

13. Zirichiltaggia

14. Canto del servo pastore

 

Articolo di: Josè Leaci

Grazie a: Ufficio Stampa Lunatik

Sul web: www.massimobubola.it - www.myspace.com/massimobubola

 

TOP