LA VAGUE - Cabaret Electric (Mia Records, 2012)

Scritto da  Lunedì, 11 Marzo 2013 

Un piccolo gioiello del “cabaret musicale” che supererà ogni vostra aspettativa: La Vogue con “Cabaret Electric”.

 

 

 


Genere: Cabaret
Voto: 10/10
Ascolta anche: Nina Zilli, Sugarpie and the Candyman

 

 

Vi chiederete perché La Vogue, il duo formato dalla cantante Francesca Pirami e dal bassista Alessandro Corsi, sia musicalmente classificato come “cabaret”.

 

La risposta è semplice: perché hanno fantasia. Per fare uno spettacolo che intrattenga, come il cabaret, bisogna essere creativi. La Vague, infatti, ha questa come caratteristica musicale di base e, non a caso, il loro secondo lavoro in studio si chiama “Cabaret Electric”.

 

Ogni singolo brano è un piccolo gioiello elaborato con il piacere e il gusto di voler intrattenere l’ascoltatore non con la solita musica, ma con qualcosa di originale.

 

“Straight Contrariwise” è un blues. “What I look for Christmas” ha delle sonorizzazioni “natalizie”. “Rumorofono” dirige il suono verso il rock elettronico in contrasto con le armonie stile anni 40 di “Se non è amore” e la fanfara di “Ballade”.

 

In breve: non saprete cosa aspettarvi da un cd del genere. Quando si è creativi si può tutto...anche ispirare più persone possibili. Molti, oggi, dovrebbero prendere esempio dai La Vague.

 

 

TRACKLIST
1. Straight Contrariwise
2. Se non è amore
3. Solo guai
4. Lightness
5. Ballade
6. What I look for Christmas
7. Rooster Party
8. Non c’è Terra
9. Rumorofono
10. Looking foorward

 


LA VOGUE sono:
Francesca Pirami - voce, melodica, kazoo e rumorofono
Alessandro Corsi - basso, mbira, slide guitar, stomp-box

 

Articolo di: Simone Vairo
Grazie a: X Press Comunicazione
Sul web: www.lavague.it - www.facebook.com/la.vague - www.youtube.com/lavaguechannel

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP