KINO - Ok raga! (Autoproduzione, 2014)

Scritto da  Domenica, 15 Febbraio 2015 

Kino, già produttore e compositore, lancia il suo primo Ep da solista "Ok raga!": tanti Subsonica ma poche tracce che convincono.

Genere: Indie
Voto: 5,5/10


“Ok raga!”, non è il solito assenso; in questo caso è il titolo d'esordio scelto da Kino per il suo primo album da musicista. Si, perché lui generalmente è conosciuto come arrangiatore, compositore, produttore, ingegnere del suono e programmatore, vantando anche collaborazioni con artisti del calibro di: Africa Unite, Bit Reduce, Bluvertigo, Cerchi nel grano, Vinicio Capossela e Subsonica.

Sono proprio questi ultimi a influenzare la gran parte del disco. Molte sonorità si avvicinano allo stile della band torinese, anche se in alcuni brani è veramente complesso riuscire ad intuire il genere al quale si avvicini di più, tra pop, rock, elettro e new wave. Non è assolutamente un album che vi farà saltare su dalla sedia al primo ascolto, né tantomeno vi farà ballare, anche se l'unica traccia più orecchiabile e fresca del disco è senza meno “Questa è una canzone da”, dalla quale è stato girato anche un videoclip.

In questo album scarseggiano le idee, particolare che si nota dalla durata di tutto il lavoro e soprattutto dalla partenza. Il primo brano è un susseguirsi di ripetizioni del titolo, “So che non so”, per quasi tutta la durata del pezzo, ma alla fine, la melodia evita che in qualche modo il brano non prenda un 4 in pagella.

Per tutta la misera durata del disco ci si può soffermare su “Fai tutto ciò che vuoi”, il quale, come già annunciato in precedenza, richiama lo stile dei Subsonica, spingendolo verso un sound più rock. Nel complesso, il disco è tra la mediocrità e la sufficienza, ma dopotutto è solamente il primo e Kino dimostra comunque di avere del talento.


TRACKLIST:
01. So che non so
02. La Verità
03. Questa è una canzone da
04. (A)dole(S)cienz(A)
05. Fai tutto ciò che vuoi
06. Mentri ti avvicini e ti allontani


Articolo di: Francesco Conte
Grazie a: Danilo Samà
Sul web: kino1977.com

TOP