KARMA IN DISTORSIONE - Karma in distorsione (Autoproduzione, 2014)

Scritto da  Domenica, 07 Dicembre 2014 

Non (solo) l'ennesima band fotocopia di Afterhours o Il teatro degli orrori: nell'omonimo album di debutto dei Karma in distorsione c'è un'ammirevole originalità di riferimenti e influenze.

Grazie a: Alternative rock
Voto: 7,5/10


Se dovessi giudicare l'omonimo disco di esordio dei Karma in distorsione dal singolo "Senza petrolio", non raggiungerebbero la sufficienza. Argomento fin troppo trito, melodia paracula, testo che pare una copia sbiadita di Rino Gaetano ("La situazione non va/non va/non va/guerre e troppo poca libertà/non va/non va"). Per fortuna l'album ha anche altre sette tracce. Che lo riscattano, eccome.

I K.I.D. riescono ad evitare il rischio di diventare l'ennesima band fotocopia degli Afterhours o del Teatro degli orrori. A tracce più vicine allo stile agnellian-capovilliano ("Vivo a tratti", "Cani randagi" e "Casa in fiamme"), infatti, ne affiancano altre la cui originalità viene da un grande pluralismo di riferimenti e influenze. Come il brano di apertura, "Vermi", che sembra cantato da un Vinicio Capossela in acido; come il dubstep dialettale di "L palazz" o il finale quasi-grunge di "Formicaio aka formiriot", tutta retta da un ipnotico riff di chitarra acustica (che forse ha ipnotizzato anche Putin, visto che nel frattempo, come auspica la band, le Pussy riot le ha liberate davvero).

Su fondamenta autenticamente punkettoni, il trio innesta un'anima alternative, una cura del suono rimarchevole per un album autoprodotto e un evidente estro compositivo. Sia nelle musiche che nei testi, dalla profondità nettamente superiore alla media dell'ultimo indie. Quindi che si fermino al prossimo benzinaio, facciano rifornimento di petrolio e poi vadano avanti su questa strada.


TRACKLIST:
01. Vermi
02. La mia fabbrica
03. Senza petrolio
04. Vivo a tratti
05. Formicaio aka formiriot
06. L palazz
07. Cani randagi
08. Casa in fiamme


KARMA IN DISTORSIONE sono:
- Snerv: voce, basso, chitarra, pianoforte, elettroniche
- Biastj: chitarra, cori, elettroniche
- Tarkievitz: batteria, cori, ovetto


Articolo di: Fabrizio Corgnati
Grazie a: Karma in distorsione
Sul web: karmaindistorsione.com - facebook.com/karmaindistorsione

TOP