IL BUIO - L'oceano quieto (Autunno Dischi, 2013)

Scritto da  Martedì, 12 Marzo 2013 

Il Buio è una band punk originaria di Vicenza, formata nel 2009 da ex membri di La Piovra, A New Silent Corporation, Radio Riot Right Now e Speedjackers. Il gruppo nasce dall'esigenza di trasformare tutta la musica che amano ascoltare, dagli At The Drive In ai Beatles, dai Drive Like Jehu, Fugazi e Nation Of Ulysses ai Creedence Clearwater, Revival e Captain Beyond, in una forma ed un'interpretazione personale.

 

 

 

 


Genere: Punk/ Rock/ Experimental
Voto: 9/10
Ascolta anche: -

 

 

"L'Oceano Quieto" è il primo vero album della band "Il Buio" che si è già fatta notare per il 7 pollici "Via Dalla Realtà", definiti dalla critica "il gruppo punk più interessante che c'è in giro". La band è stata chiamata a partecipare al Miami 2010, posizionata poco prima dei Verdena.

 

L'Oceano Quieto, raccoglie pensieri, storie ispirate da letture e da incontri stravaganti, storie di personaggi, storie che ricostruiscono pensieri, memorie, riflessioni, esperienze, ma direi anche rabbia, che diventa musica. Bellissimo, nella rabbia la sofferenza che diventa poesia, la sensibilità e l'introspezione che diventa ribellione, mancata comunicazione che diventa espressione musicale, incredibili! loro testi sono continui schiaffi alla coscienza e una denuncia alla comodità dell'indifferenza.


Punk, dell'hc e del noise, alternato ad atmosfere oniriche, accompagnate da testi italiani di ispirazione faberiana, per raccontare il sistema Italia, dal punto di vista disilluso di ragazzi quasi trentenni.


“L’urgenza era quella di raccontare com'è vivere in Italia, quando hai 27/29 anni e non guardi la TV e di ritornare alle istanze originarie del punk e dell’hardcore il mettere in discussione lo, status quo, il raccontare ciò che accade con occhio critico e disilluso” (Il Buio). Un modo di leggere e rappresentare la realtà in cui si vive e anche sé stessi.
L'album si avvale della collaborazione di Boitier, artista proveniente dalla street art che ha realizzato l'artwork del disco. Boitier spaziando tra pittura, collage e fotografia analogica, compone, scatta e stampa utilizzando tecniche tradizionali e strumenti classici, cercando di impiegare sostanze quanto più naturali possibile al fine di creare opere non riproducibili in serie.


Ascoltateli e riflettete.

 



TRACKLIST:
Parole alla polvere
Marionette
Nel vento freddo
West
Via dalla realta', 7
Da che parte state
Edone': il clochard
E' notte qui
Naufraghi e viandanti
Sam

 

Articolo di: Tiziana Tesio
Grazie a: Artevox
Sul web: www.artevoxmusica.it - http://www.ilbuioregnasovrano.com/

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP