I FASTI - Ovatta (Autoproduzione, 2010)

Scritto da  Martedì, 15 Febbraio 2011 

I FASTI - Ovatta cdMinimalismo a secchiate, almeno nelle intenzioni. I Fasti sono voce narrante che si arrampica barcollando sospinto dalla ruvidezza di riff di basso e chitarra e dalla spigolosità di un impianto ritmico elettronicamente asciutto.

 

 

Genere: Pop

Voto: 6.5/10

Ascolta anche: -

 

Minimalismo a secchiate, almeno nelle intenzioni. I Fasti sono voce narrante che si arrampica barcollando sospinto dalla ruvidezza di riff di basso e chitarra e dalla spigolosità di un impianto ritmico elettronicamente asciutto.

Questo "Ovatta" sa di citazione pesante, di rielaborazione razionale, paradossalmente di gusto barocco nello scarnificare la proposta musicale del fu Giovanni Lindo Ferretti e i suoi CCCP, con i suoi sarcasmi e la critica sociale dei testi nonché con quell’impianto strumentale quasi sempre ridotto all'osso ma efficace.

Onore al revival, soprattutto quando è affrontato con spirito autoironico e una buona dose di originalità interpretativa.   

 

 

 

TRACKLIST:

1. Due cose

2. Hanno umiliato l’amore

3. Mercy

4. Oroscopo

5. Nara

6. 100°

7. Asciutto

8. Il primo natale in famiglia

9. Hanno umiliato l’amore rmx

10. 100° rmx

 

Articolo di: Fabrizio Allegrini

Grazie a: I Fasti

Sul Web: MySpace

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP