GOMMA - Usciamo! Ora! (Libellula, 2016)

Scritto da  Sabato, 26 Novembre 2016 

L'ultima uscita discografica dei bolognesi Gomma, “Usciamo! Ora!” è intrattenimento puro, ma del peggiore

 

Genere: Indie
Voto: ?


Dato un certo 'prodotto' musicale, esistono criteri attraverso cui si può determinare se esso concretizzi l’estrinsecazione di qualità artistiche o piuttosto espressioni di puro 'intrattenimento'. Nell’ambito della nostra civiltà si tende di solito a considerare artistica una espressione dell’ingegno quando essa ha connaturati in sé requisiti di unicità, originalità e autorialità. Sono unici gli artisti che seguono percorsi di 'rottura' rispetto a ciò che già nel campo di una determinata arte si conosce. Originali quelli che perseguono inedite modalità espressive che talvolta possono essere definite ironiche, provocatorie, o addirittura fuori, in qualche modo, 'da ogni limite consentito', avuto anche riguardo alla temperie socio culturale in cui essi vivono e operano. L’autorialità, poi, è un criterio di giudizio che viene individuato per la necessità di ricondurre l’opera a un autore ben determinato, ciò che consente l’espressione di un giudizio critico compiuto su di essa.

Spiace dover tirare in ballo i criteri di giudizio su richiamati, ma siamo tra coloro che credono che anche in musica la distinzione tra arte e intrattenimento vada sempre fatta. Spiace anche dover fare considerazioni di questo genere e applicare i parametri di giudizio cui si è fatto riferimento ad una specifica uscita discografica (quella dei bolognesi Gomma, “Usciamo! Ora!”) ma è impossibile farne a meno. Citando dalla cartella stampa che dà conto dell’uscita del disco: “Una piccola collezione di brani solari che non si vergognano di esserlo, pop nella migliore accezione del termine, tra chitarre acustiche, una sezione ritmica davanti al naso di chi ascolta e qualche sintetizzatore a fare compagnia. Suggestioni e punti di vista post-adolescenziali, una collezione di domande e colori familiari per una vita che vuole ancora avere il diritto di essere spensierata, senza prendersi troppo sul serio ma senza rinunciare a un retrogusto riflessivo e a tratti malinconico.”

Intrattenimento puro, per chi non abbia ancora capito, ma del peggiore, perché tende a cloroformizzare in chi ascolta il senso critico e l’incazzatura per dover vivere in tempi di cacca come quelli in cui viviamo. Ma non basta, perché questo cd post-adolescenziale del duo dei Gomma (41 anni in due) è una inutile ripetizione di cose già sentite in precedenza. Neppure un barlume di originalità, ironia o provocazione. Credo che quest’ultima osservazione completi il quadro.


TRACKLIST:
1. Usciamo! Ora!
2. Stasera
3. Come Si Fa?
4. Gelosia
5. La Pelle Umana È Tutta Uguale
6. Sapore


GOMMA sono:
- Filippo Giglio: voce, chitarra
- Andrea D’Aniello: batteria, synth


Articolo di: Giovanni Graziano Manca
Grazie a: Libellula
Sul web: facebook.com/gomma.musica

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP