FRANCESCO STABILE - Cane rabbioso EP (Autoproduzione, 2010)

Scritto da  Mercoledì, 01 Giugno 2011 

FRANCESCO STABILE - Cane rabbioso EPFrancesco Stabile è un cantautore vecchia maniera: idee, inventiva e scrittura facile con tanta voce per cantare al mondo i concetti di cui e per cui si fa megafono. Tanta forza, che lui chiama rabbia, tanta voglia di farsi sentire anche poggiando su un singolo di sicura presa: “Cane rabbioso”.

 

 

 

Genere: Rock, Pop, Folk

Voto: 7.5/10

Ascolta anche: -

 

Francesco Stabile è un cantautore vecchia maniera: idee, inventiva e scrittura facile con tanta voce per cantare al mondo i concetti di cui e per cui si fa megafono.

Tanta forza, che lui chiama rabbia, tanta voglia di farsi sentire anche poggiando su un singolo di sicura presa: “Cane rabbioso”. Questa è una canzone che lo contraddistinguerà lungamente, come un marchio, un tatuaggio sulla pelle. Sta a lui far sì che una parola, un concetto e una canzone non finiscano col connotare tutto il suo universo creativo.

Mette l'anima nella gola e canta del suo malessere che è anche il nostro disagio, ovvio e innegabile: questa è l'era del malessere interiore.

Ha un coraggio che va ammirato perché osa toccare argomenti tabù (quantomeno per me: personalmente non riuscirei a parlare dei desaparecidos).

Più ascolto “Argentina 77” e più capisco il problema. Il ritornello è troppo crudo rispetto alla poesia della strofa. D'altronde non lo si può nemmeno fermare.

A 36 anni uno ha il diritto di cantare riguardo a ciò che più gli aggrada e al diavolo le mie e le altrui reticenze.

Il suo bisogno fondamentale è la giustizia, ma non disdegna di tirar fuori dal cilindro una canzone per ballare, una filastrocca (“Chiara ballava tra i fiori”) che val la pena di ricordare. Forse nasconde dei significati oscuri ma preferisco prenderla così come appare: un bellissimo pretesto per darsi alla danza, abbracciare la compagna e gettarsi in mischia. Meglio se in un centro sociale, così l'atmosfera è perfetta.

Un buon lavoro, un bell'EP.

Un cantautore di tutto rispetto.

 

 

 

TRACKLIST:

1. Cane rabbioso

2. Argentina 77

3. Chiara ballava tra i fiori

4. La pioggia nel deserto

5. Il lapidello

 

Hanno suonato:

Francesco Stabile: voce, chitarra, basso, cori

Andrea Sicurella: chitarre, mandolino, clarinetto

Roberto Cannillo: fisarmonica, tastiere

Marco Piccirillo: basso

Vito Miccolis: percussioni

Paolo Rigotto: batteria

Marzia Gentile: voce, cori

 

Articolo di: ancheiounavoltaeroarrabbiato

Grazie a: Francesco Stabile

Sul web: www.francescostabile.it - www.myspace.com/ceskostabile

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP