FRANCESCO GAROLFI - Wild (Autoproduzione, 2015)

Scritto da  Domenica, 01 Marzo 2015 

Con "Wild", Francesco Garolfi entra ed esce dal suo fantabosco personale, accompagnando lupi, orsi e indiani coperti di pelli di bisonte, attraverso l'inverno dello Yukon immaginato.

Genere: Ambient, colonna sonora
Voto: 7.5/10


Francesco Garolfi entra ed esce dal suo fantabosco personale, accompagnando lupi, orsi e indiani coperti di pelli di bisonte, attraverso l'inverno dello Yukon immaginato. Ascoltando "Wild" sembra di passeggiare con lui tra gli alberi innevati, sui sentieri argillosi, lungo le sponde dei fiumi, tra riflessi di luce e il profumo del muschio bagnato.

Non fa sfoggio di una grande tecnica chitarristica. Forse, pur avendo le capacità del guitar hero, non ha intenzione di mostrare i muscoli, eppure in questo disco è talmente ispirato da risultare innegabilmente godibile. La sua capacità compositiva, probabilmente, è il suo grande biglietto da visita e noi non vogliamo pensare a lui esclusivamente come ad uno strumentista.

In "Wild" ascoltiamo Garolfi descrivere gli scenari de "Il richiamo della foresta" e "Zanna bianca", come componesse musiche da film, la colonna sonora di un viaggio mentale da dividere con lo scrittore Davide Sapienza, traduttore dei libri di Jack London che, con Garolfi, ha ideato un progetto teatrale intitolato "Il richiamo di Zanna Bianca". E Garolfi questa descrizione la fa con una dolcezza e un garbo squisiti, senza esagerare mai nel dramma o nella festa, per non urtare con la sua musica il suono vero della natura.

Il suono della realtà con cui vorrebbe fondersi in un tutt'uno, in un racconto più ampio, eterno e profondo. "Davanti al fuoco", "Il richiamo 1", "Solo per amore", "Il lungo sentiero", "Sotto la luna" e la finale title track "Wild" sono i pezzi forti da ascoltare per respirare e osservare le atmosfere selvagge con lo stesso sguardo sereno e maturo del suo autore.


TRACKLIST:
01. A nord
02. Così lontani così vicini
03. Davanti al fuoco
04. Il richiamo 1
05. Il lungo sentiero
06. Sotto la luna
07. Solo per amore
08. Rosso
09. Distese profonde
10. Respiro
11. Nel silenzio
12. Indomabile
13. Il richiamo 2
14. Wild


Articolo di: José Leaci
Grazie a: Francesco Garolfi
Sul web: francescogarolfi.it

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP