EXILIA - Decode (My Place Records, 2012)

Scritto da  Domenica, 08 Luglio 2012 

EXILIA - DecodeGli Exilia, band capitanata da Masha Mysmane, in Italia non sono un nome molto noto, ma all'estero sono una celebrità per la musica nu metal. Dopo aver salutato lo storico chitarrista  Elioalien, gli Exilia sono pronti a ricominciare ancora una volta con un nuovo grande disco: “Decode”.

 

 

 

Genere: nu metal/alternative metal

Voto: 8/10

Ascolta anche: Guano Apes

 

Gli Exilia in Italia non sono un nome molto noto, nascono nel 1993 con l'incontro tra la cantante Masha Mysmane e il chitarrista Elioalien, entrambi milanesi. Solo nel 1998 trovano una formazione stabile che li porta a iniziare un'avventura discografica duratura e molto apprezzata a livello internazionale.  Infatti in Germania riscuotono grande successo da subito, arrivando nel 2002 a ottenere il premio Mtv “New Comers”.

Il brano che li portò al successo è “Stop Playing God”.

Da allora, dopo aver piazzato diversi singoli in classifica, vantano la partecipazione a prestigiosi festival internazionali in Austria, Texas, Svizzera e ovviamente in Germania. Questo ha permesso agli Exilia di condividere il palco con i nomi più importanti della musica rock, metal e nu metal del mondo.

Inoltre alcuni brani firmati dalla band sono stati inseriti nella colonna sonora del film “The Clown” del 2005 e del telefilm “Grey's Anathomy” nel 2006.

Nel 2010 gli Exilia hanno pubblicato il disco “Naked” che ripropone in versione acustica i più famosi brani della band. In queste versioni viene esaltata la grande abilità di Masha, cantante carismatica. E' però proprio questo disco, uscito in edizione limitata, a segnare la fine della collaborazione artistica tra Elio e gli Exilia.

Questo storico chitarrista, che da sempre ha caratterizzato il sound della band per i suoi riff taglienti e di una potenza strepitosa, lascia la band in un clima di serenità sentendo il bisogno di intraprendere nuove strade e realizzare sogni nel cassetto. 

Dopo questo piccolo inconveniente gli Exilia tornano nel 2012 con “Decode”, un album di inediti con un nuovo chitarrista in formazione: Aimer.

Dodici tracce avvincenti e travolgenti compongono un disco veramente piacevole, essenziale e mai stucchevole. L'arrivo del nuovo chitarrista non ha sconvolto il sound tipico della band, ma sicuramente ha contribuito a portare a tutto il resto del gruppo nuove idee e voglia di sperimentare. 

Il sound è orecchiabile e la voce di Masha è ancora una volta veramente impeccabile, a momenti graffiante e aggressiva, in altri dolce e ammaliante.

Insomma un buon disco. Questo non può che essere accompagnato da un grande tour e le date in Italia sono ancora tante. Penso proprio che gli amanti del genere debbano assolutamente assistere ad una esibizione degli Exilia che sul palco non lasciano spazio proprio a nessuno.

 

 

TRACKLIST

1. Satellite



2. Over The Edge

3. Unconventional

4. Emily

5. Invisible

6. My Exception

7. The Wrath of Gaia

8. Myself

9. Forever

10. Fully Alive

11. All in Vain

12. In My Veins

 

EXILIA sono:

Masha Mysmane: voce

Aimer: chitarra

Marco Valerio: basso

Robb Iaculli: batteria

 

Articolo di: Luca Massironi

Grazie a: Ufficio Stampa Lunatik

Sul web: http://www.exiliaweb.com/



Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP