ELECTROADDA - Electroadda (Autoproduzione, 2016)

Scritto da  Lunedì, 13 Giugno 2016 

Dagli Electroadda un Ep (omonimo) di energici riff rock e sognanti synth

Genere: Electro rock
Voto: 7/10


Il primo Ep degli Electroadda, dal titolo omonimo, è il risultato di anni di ricerca musicale spaziando tra molti generi che vanno dal rock al grunge fino all'elettronica, ed ha decisamente uno stile fresco e particolare. Il duo milanese, composto da Carlo Frigerio alla batteria e Leonardo Ronchi a chitarra e voce, presenta una serie di cinque inediti electro rock molto dinamici e variegati. Nel complesso l'Ep risulta essere energico ma al contempo molto leggero, il dosaggio di suoni elettronici  e strumenti è perfettamente equilibrato, alternando ad entusiasmanti soli rock di chitarra, pad ed effetti che vanno a creare un'atmosfera sognante e a tratti psichedelica. Un sound solido, arricchito dall’uso dei synth spesso sapientemente impiegati per dare un impatto timbrico pieno e potente.

Apre le danze il singolo “A Better Life”, brano che sprizza positività e armonia da ogni arpeggio e riff trasportandoci con l'entusiasmo giusto verso "Star Girl", traccia dotata di sonorità molto più rock e di un solo vivace e vigoroso. Con “Rabbits' Hill” si passa invece a ritmiche più complesse e invitanti che fanno da ottimo accompagnamento contrapponendosi all'entrata più soft degli strumenti. Il pezzo, man mano che scorre, prende sorprendentemente una piega sempre più grunge, complice anche un cantato più graffiante mentre l'interessante uso intrecciato della batteria suonata ed elettronica dà una marcia in più all’insieme.

“Tired Intro” permette di apprezzare un tappeto di suoni calmi e pacifici su cui si stagliano progressioni psichedeliche con un tocco quasi ambient, preparando dolcemente al brano conclusivo, “Tired”, un canto di sfogo in stile classic rock che si evolve via via all’intensificarsi dell’accompagnamento. Questi ultimi due pezzi riassumono perfettamente la maestria degli Electroadda nel raggiungere quel fine equilibrio tra synth e strumenti. Il duo è senza dubbio ben assortito, con l’accumularsi delle proprie esperienze e la continua e instancabile ricerca musicale potrà raggiungere una raffinatezza e un’originalità invidiabili.


TRACKLIST:
1. A Better Life
2. Star Girl
3. Rabbits’ Hill
4. Tired Intro
5. Tired


ELECTROADDA sono:
- Carlo Frigerio: batteria, computer, synth
- Leonardo Ronchi: chitarra, voce, synth


Articolo di: Alberto Rigamonti
Grazie a: Blob agency
Sul web: facebook.com/Electroadda-347783362048018

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP