CINEMA BIZARRE - Final Attraction (Universal, 2007)

Scritto da  Mercoledì, 03 Settembre 2008 

Sulla scia del megasuccesso dei Tokyo Hotel ecco spuntare i primi cloni. Direttamente dalla Germania arrivano i Cinema Bizarre. Il loro disco di esordio “Final Attraction” è pronto per decollare in Italia grazie al traino del video "Forever Or Never".

 

Genere: Glam Rock/Pop/Emo

Voto: 6/10

Ascolta anche: Savage Garden, Linkin’ Park, The Rasmus, Depeche Mode, Tokyo Hotel

 

Sulla scia del megasuccesso dei Tokyo Hotel ecco spuntare i primi cloni. Direttamente dalla Germania (patria anche della band di Bill Kaulitz) e precisamente da Berlino, ecco che i Cinema Bizarre provano a strappare fans alla concorrenza.

L’approccio dei Cimena Bizarre è decisamente più dark nell’aspetto e più elettronico nella musica. I cinque si ispirano alla new wave e alla cultura manga giapponese e le visual art, puntando ancor di più su video d’effetto e sull’androginismo più sottile.

Il gruppo è esploso in patria già nel 2007 con l’album d’esordio “Final Attraction” e dopo aver conquistato la Francia si apprestano a sbarcare in Italia grazie al brano “Forever Or Never” e al relativo videoclip. Ritmi elettronici e melodia fanno di questo accattivante motivo un vero must per teenager ed ex-tokiesse.

“Final Attraction” è un disco fottutamente scopiazzato a destra e manca, dove influenze diverse vengono mescolate per creare brani ad alto potenziale melodico: una sorta di new new-romantic!

Prima dell’approdo in Italia (a tal proposito i Cinema Bizarre saranno live a Milano il primo Ottobre 2008) i cinque hanno realizzato altri due videoclip: “Lovesongs (They Kill Me)”, brano accattivante che si eleva a migliore dell’album e “Escape To The Stars” che contiene un sample di “Everything Counts” dei Depeche Mode.

Il resto del lavoro è un rincorrere miti della musica glam ed elettronica, con brani che attingono a Madonna (“After the Rain” inizia come “Frozen”), “How Does It Feel” (Duran Duran), “Get Off” (“Beautiful People” di Marylin Manson), “The Way We Are” (Linkin’ Park) e via discorrendo.

Ciò che lascia sbigottiti è l’attenzione per i ritornelli, che recuperano in un certo senso le poche idee messe nelle strofe e negli arrangiamenti.

Insomma, i Cinema Bizarre sono stati creati ad hoc per contrastare l’indiscusso potere dei Tokyo Hotel tra le teenagers, grazie a musica mainstream e fruibile al massimo e un look studiato a tavolino come le mosse di uno scacchista.

 

 

 

TRACKLIST

1. Lovesongs (They Kill Me)

2. How Does It Feel

3. Silent Scream

4. Get Off

5. Forever Or Never

6. Escape To The Stars

7. After The Rain

8. She Waits For Me

9. I Don’t Believe

10. The Way We Are

11. Dysfunctional Family

12. Heavensent

13. Angel In Disguise

14. The Silent Place

 

Video LOVESONGS (THEY KILL ME)

 

CINEMA BIZARRE sono:

STRIFY: vocals

YU: guitar

KIRO: bass

SHIN: drums

LUMINOR: keyboard & 2nd vocal

 

Articolo di: Ilario Pisanu

Sul web: Official - MySpace

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP