ASTARTE SYRIACA - Darkened Light (Lost Sound Rec, 2008)

Scritto da  Ilario Pisanu Venerdì, 30 Maggio 2008 

Anteprima. Tutto il disco si fonda su un ottimo equilibrio tra passione e amore: la luce e l’ombra che c’è in ognuno di noi. Assoli di chitarra si alternano a momenti più delicati, eterei. (uscita 12 giugno 2008)

 

Genere: Progressive Metal

Voto: 8.2/10

Ascolta anche: Dream Theater, Scorpions

 

Gli italiani Astarte Syriaca nascono nel 2003, e intraprendono subito un’intensa attività live nei club romani. Dopo la pubblicazione del promo omonimo, arriva il loro primo disco “Darkened Light”, fedele al sound Progressive Metal.

“Inthrough the Light” ci introduce per mano lungo un viaggio dicotomico, fatto di ombra e di luce. Una luce nera, un buio lucente. Si entra nella dimensione Astarte Syriaca, dalla quale si viene rapiti.

Prepotente l’uso delle chitarre, ottimo quello delle tastiere.

L’approccio alla luce avviene con “Approaching Light”, un Progressive metal della miglior scuola. “In silence” è la conferma sognante di un lavoro affascinante e delicato, robusto e compatto. Una divina ballata d’altri tempi.

La prolissa “Dreaming” (ben undici minuti!) lascia posto all’intro galattico di “Nevermore”, che ben presto si trasforma in una perla heavy metal.

Nonostante il sound internazionale, gli Astarte Syriaca ci tengono a sottolineare la loro nazionalità italiana. Allora ecco che arriva l’intensa “Sole ombre”: “Un sogno, un sogno è un gioco/ che nelle mie mani, le mani sbagliate/ mi spinge ora a trascinare le mie gambe/ all’ultimo angolo della strada”. Pura poesia in musica.

Chiude “Profumi d’armonia”: ballata in italiano, che esce un po’ dal coro, e che rappresenta l’episodio più debole del Cd.

Tutto il disco si fonda su un ottimo equilibrio tra passione e amore: la luce e l’ombra che c’è in ognuno di noi. Assoli di chitarra si alternano a momenti più delicati, eterei. Questo rende tutto il lavoro piacevole all’ascolto.

Non un calo, non un passaggio sbagliato.

Nemmeno un momento di buio.

Perché splende il sole.

 

 

TRACKLIST

1. Inthrough the Light

2. Approaching Light

3. In Silence

4. Dreaming

5. Nevermore

6. Sole Ombre

7. Earth Spirit

8. Northwind

9. Profumi d’armonia

 

ASTARTE SYRIACA sono:

Valentino Moser: Voice

Andrea Neri: Guitars

Alessio Contorni: Keyboards

Marco Polizzi: Bass

Alessio Brancati: Drums

 

Articolo di: Ilario Pisanu

Grazie a: Gatti Promotion

Sul web: www.astartesyriaca.com

 

TOP