ANOMIE BELLE - The Crush (Autoproduzione, 2011)

Scritto da  Lunedì, 06 Febbraio 2012 

ANOMIE BELLE - The CrushUn’americana dai suoni europei. E’ Anomie Belle al secondo album con “The Crush”.

 

 

 

 

 

 

Genere: trip hop, elettronica, downtempo

Voto: 6/10

Ascolta anche: Tricky, Bjork, Hooverphonic

 

Che musica potrà mai fare una bella trentunenne che arriva da Seattle? Ovviamente qualcosa che non c’entra un bel niente con Nirvana, Pearl Jam e la vecchia guardia del grunge. Evidentemente un accostamento con quelle sonorità sarebbe fin troppo facile, così la signorina in questione, ha pensato bene di lasciare ad altri camice a scacchi, Fender Mustang e pedali Big Muff e rivolgere il suo interesse ad elettronica, downtempo ed affini: tutta roba che va forte principalmente nel vecchio continente ma non certo nella piovosa città statunitense.

Con qualche incursione nell’hip hop con Mr. Lif dei Thievery Corporation e con un “guest” dell’indie-pop come Jon Auer (di The Posies ma anche dei sommi Big Star post reunion) le strade percorse sono quelle del trip-hop, leggasi Tricky, Massive Attack, Lamb, Mandalay, con qualche sperimentazione degna della signora Bjork.

In questo abbondare di citazioni è lecito chiedersi se questo disco sia poco originale. In un mondo dove trovare cose veramente nuove è ormai pura utopia ad Anomie Belle possiamo tranquillamente perdonarlo. Semmai il problema è un altro e cioè che in mezzo ad arrangiamenti pur di qualità, infarciti da una bella voce, i dodici brani presenti faticano a colpire ed a convincere fino in fondo.

Manca qualcosa in grado di colpire veramente al cuore dell’ascoltatore, e di portare “The crush” al di sopra di una pur meritata sufficienza.

 

 

 

TRACKLIST

1. Electric Lullaby

2. Inky Drips

3. Machine (feat. Mr Lif)

4. Its a Crush

5. Mosquito in the Closet

6. Bodies Offering

7. Picture Perfect (feat. Jon Auer)

8. Lost Horizon

9. Privilege (feat. Anna-Lynne Williams)

10. On TV

11. Lavender Days

12. Phantom

 

Articolo di: Stefano Vietta

Grazie a: Original Triple Effect

Sul web: www.anomiebelle.com

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP