AMASEFFER - Exodus/Slaves for Life (Inside Out, 2008)

Scritto da  Giovedì, 21 Agosto 2008 

“Exodus/Slaves for Life” è il prodotto di una ricercata ed elaborata contaminazione tra generi e stili musicali differenti. Gli Amaseffer compongono una colonna sonora ideale per uno dei momenti più alti della storia millenaria del popolo di Mosè.

 

Genere: Symphonic/Progressive Metal

Voto:  8/10

Ascolta anche: Orphaned Land, Melechesh, Winterhorde

 

Gli Amaseffer vengono da Israele e si presentano al grande pubblico con questo "Exodus/Slaves for Life", primo capitolo di una trilogia destinata a tradurre in musica la storia del popolo ebraico, così come riportata nel secondo libro dell’Antico Testamento. Il progetto nasce per mano del batterista e produttore Erez Yohanan, a cui si aggiungono in seguito i due chitarristi Yuval Kramer e Hanan Avramovich, entrambi originari di Gerusalemme. La voce è quella dello svedese Mats Leven, già vocalist di Therion, Krux e Yngwie Malmsteen, mentre le parti narrate in ebraico sono affidate al già citato leader fondatore Yohanan e ad alcuni special guests del calibro di Angela Gossow degli Arch Enemy e Kobi Farhi degli Orphaned Land.

L’impianto di base di “Slaves for Life” ruota attorno ad un heavy-prog elegante e misurato, arricchito da solenni accessi orchestrali e raffinate sezioni acustiche dal sapore mediorientale. Caratteristiche principali del disco sono la compattezza formale e l’eccezionale varietà delle soluzioni melodiche proposte. Tra i brani migliori: la title-track “Slaves For Life”, “Midian” e “Wooden Staff”, il passaggio prog più convincente, oltre all’incantevole “Zipporah” dal gusto e dalle atmosfere marcatamente etniche.

“Slaves for Life” è il prodotto di una ricercata ed elaborata contaminazione tra generi e stili musicali differenti, dove in primo piano c’è sempre l’elemento strumentale: un concept album solido dal taglio decisamente cinematografico, la colonna sonora ideale per uno dei momenti più alti della storia millenaria del popolo di Mosè.  

 

 

 

TRACKLIST

1. Sorrow
2. Slaves For Life
3. Birth Of Deliverance
4. Midian
5. Zipporah
6. Burning Bush
7.
The Wooden Staff
8. Return To Egypt
9. Ten Plagues
10. Land Of The Dead

 

AMASEFFER sono:

Mats Leven; special guests Kobi Farhi e Angela Gossow: voce

Yuval Kramer: chitarra

Hanan Avramovich: chitarra

Erez Yohanan: batteria      

 

Articolo di: Fabrizio Allegrini

Grazie a: Uff. Stampa Kizmaiaz

Sul web: www.amaseffer.com - MySpace

 

TOP