AEVUM - Impressions (Fuel Records, 2014)

Scritto da  Martedì, 04 Novembre 2014 

La band torinese degli Aevum pubblica finalmente il suo primo album full length, "Impressions": un disco gothic metal ma con contaminazioni musicali varie e inaspettate.

Genere: Gothic metal
Voto: 6,5/10


"Impressions (Il palcoscenico della mente)" è il primo cd degli Aevum, band gothic metal torinese nata nel 2007 dall'incontro tra la cantante Evelyn Moon e il pianista Richard. Al loro attivo hanno già due ep autoprodotti, "Celestial Angels" (2008) e "Nova Vita" (2012), e una quantità innumerevole di cambi di formazione, fino ad approdare all'attuale schieramento a sette musicisti. Che ha permesso loro di dar vita finalmente a questo full length, uscito pochi giorni fa, il 21 ottobre, per Fuel Records.

Quello degli Aevum è un gothic metal sui generis (non sui Genesis). Certo, ci sono tutti gli ingredienti tipici del genere: chitarre distorte, strilli, grugniti e il resto dell'armamentario. Ma, per fortuna, c'è anche molto più di questo. Ciò che di più ammirevole ha la band torinese è la capacità di sorprendere e di contaminare, di muoversi perfettamente a proprio agio tra vari generi musicali e di inserirli inmaniera inattesa all'interno dei loro pezzi.

Così in "Blade's Kiss" si fa strada il sound elettronico tipico del dub step, in "The Battle" un attacco da ballad piano-voce lascia spazio a sentori di swing e jazz, in "Monsters" fa capolino una fisarmonica che suona il tango, in "Lost Soul" una cornamusa e in più di un brano anche accenni di musica black. Suoni piacevolmente inattesi, che talvolta hanno il difetto di essere troppo plastificati e poco autentici, stile base Midi. "Che c'entrano", chiederete voi? Per scoprirlo dovete ascoltare questo disco. Occhio, però: se non siete grandi amanti del gothic metal (come non è il sottoscritto), arrivare in fondo a brani da dieci minuti l'uno potrebbe rivelarsi un'impresa molto faticosa.


TRACKLIST:
01. Il Palcoscenico della Mente
02. Blade’s Kiss
03. Intermezzo
04. The Battle
05. Il Lamento della Ninfa
06. Impressioni
07. Lost Soul
08. To be or...to be
09. Aevum
10. Monsters
11. Adieu à la scène


AEVUM sono:
- Evelyn Moon: voce femminile
- Hydra: voce
- Ian: tastiera
- Lord of destruction: chitarra
- Matt: batteria
- Violet: basso
- Richard: piano e cori


Articolo di: Fabrizio Corgnati
Grazie a: Red Cat
Sul web: aevumband.com - facebook.com/AevumOpera

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP