Dal 12 al 17 febbraio. Liv Ferracchiati porta in scena uno spettacolo-studio sull’identità di genere ed il ruolo della società nell’accettazione ed inserimento del transgender all’interno della comunità in cui vive. Un lavoro che coniuga con ironia l’analisi di un fenomeno per alcuni ancora poco chiaro e la capacità di raccontare i mutamenti sociali ed antropologici di un contesto sociale talvolta ostile nei confronti degli individui che si vanno a collocare fuori dal coro.

TOP