Domenica, 14 Maggio 2017 19:43

"Quella notte sono io" di Giovanni Floris

Romanzo dal ritmo incalzante, una vena noir che diventa claustrofica senza che la capacità di mantenere alta la tensione possa classificare il libro solo come un giallo. C’è il romanzo di formazione, l’attenzione all’attualità sociale sul fenomeno del bullismo, lo scavo psicologico. Con questo testo Giovanni Floris crea una sintesi armonica tra l’esperienza della scrittura giornalistica e lo spirito del romanziere. Colpisce soprattutto il ritmo, la capacità di non essere mai retorico, di non scivolare nel sentimentale, di realizzare una vera e propria sceneggiatura con un richiamo al senso della responsabilità prima che al senso di colpa in un mondo nel quale tutti siamo almeno in una piccola percentuale sia vittime sia carnefici e dove la memoria gioca un ruolo centrale e beffardo al contempo.

Soluzioni per genitori e insegnanti. “Mio figlio è un bullo?” non vuole essere un elenco oggettivo di ciò che i genitori devono fare per evitare che il loro figlio diventi un bullo, bensì una raccolta di esempi di vita vissuta dai quali prendere spunto per riconoscere tempestivamente se il proprio figlio mette o meno in atto comportamenti da bullo.

Alberto Pellai - Scarpe verdi d’invidia / Libro + Cd (Erickson, 2010)Una storia per dare un calcio al bullismo. “Scarpe verdi d’invidia” è una storia di bullismo, nel quale l’adulto può vedere e rivivere qualche episodio della propria vita da bambino. Il libro racconta la storia di Marco, bambino semplice e solare che cambia città e vita, trovandosi quindi in un contesto scolastico nuovo e difficile.

Prevenzione del bullismo e della prepotenza con le canzoni dello Zecchino d'Oro. La storia di Rodolfo, il piccolo ma coraggioso protagonista della canzone "Il bullo citrullo" che trova la forza di ribellarsi ai dispetti e alle prepotenze di un compagno di classe particolarmente aggressivo.

TOP