Il Teatro Sala Vignoli, sotto la guida del direttore artistico Eugenio Dura, è pronto a presentare un cartellone ricco di appuntamenti. La seconda stagione promette di intraprendere un indirizzo netto e preciso rivolgendosi ad una drammaturgia contemporanea e ad autori giovani, proponendo grandi classici rivisitati, opere di prosa e musical, con uno sguardo anche sulla romanità.

Al Teatro Nazionale Che Banca! di Milano, in scena fino al 31 dicembre, “Footlose, il musical”: un cast di 22 performer, con musica eseguita dal vivo, propone una riuscitissima versione italiana del film di Herbert Ross che lanciò al successo un giovanissimo Kevin Bacon.

Lunedì, 06 Giugno 2016 20:05

Georgie, Il Musical - Teatro Orione (Roma)

Ispirato al soggetto del Manga (fumetto giapponese) “Lady Georgie” (1983), basato sulla novella scritta dall’autore nipponico Mann Izawa da cui è stato anche tratto un Anime (cartone animato), ancora trasmesso in molti canali televisivi, "Georgie" in versione musicale riprende l’ispirazione di quell’espressione artistica di storie d’amore raccontate spesso con toni drammatici. Ambientato nella seconda metà del XIX secolo, quando l'Australia era ancora una colonia penale Inglese. Una sera, il signor Buttman, un agricoltore del luogo, trova una donna in fin di vita, Sophie, che sembra fuggita dal vicino campo di prigionia. Lei gli affida la figlia Georgie, ancora in fasce, che viene così adottata dalla famiglia Buttman, composta dal padre, dalla madre Mary e dai due fratelli Abel e Arthur. La madre adottiva non riesce però ad accettare la piccola Georgie: a turbarla sono sia le sue oscure origini che il timore, peraltro giustificato, che, crescendo, la ragazza possa portare scompiglio tra Abel ed Arthur. Georgie dovrà intraprendere un viaggio lungo e pericoloso che la porterà alla ricerca delle sue vere origini e del suo amore, l'aristocratico Lowell J. Grey.

Aspettando BroadwayIl 5 giugno la compagnia Aspettando Broadway ha presentato al Teatro Parioli di Roma, in anteprima nazionale, uno spettacolo scritto e diretto da Vittorio Matteucci, uno dei più importanti performer del musical italiano. La musica è protagonista dello show, incarnandosi in notissimi brani tratti dai musical piu' famosi di tutti i tempi, ed è anche elemento portante e filo conduttore delle vicende dei personaggi, le cui emozioni, positive o negative che siano, vengono sottolineate ed amplificate da una strepitosa colonna sonora, efficace in ogni "quadro" scenico. Da non perdere.

TOP