Una violenza e il proposito di una vendetta, anch'essa violenta. Fumetti, musiche anni '80 e “L'arte della guerra” di Sun Tsu. Per la terza volta, insieme a un immenso Oscar De Summa, si torna al paesino di Erchie, ricreato con toni da epos al Teatro Biblioteca Quarticciolo di Roma.

Tutte le sere quattro cortigiane recitano frammenti dal “Candido” di Voltaire per la loro padrona che chiamano “Madame” e non appare mai in scena. Le donne sono sedute in un giardino fiorito che rappresenta “il più bello dei mondi possibili”. Quando scoprono che Madame viene decapitata, non sanno se ritenersi libere oppure se dovranno aspettarsi di essere assoggettate a un nuovo potere che non sono in grado di ipotizzare. Lo spettacolo, scritto da Magdalena Barile e con la regia di Simona Arrighi e Sandra Garuglieri è andato in scena al Teatro Filodrammatici di Milano dal 2 al 6 novembre.

TOP