La nuova direzione artistica del Teatro Lo Spazio di Roma, guidata da Manuel Paruccini, dopo cento giorni di chiusura apre le proprie porte al pubblico, contingentato e conformato alle regole, dal 15 al 17 giugno. La sala del quartiere San Giovanni riprende così vita con Attilio Fontana e Emiliano Reggente e il loro spettacolo "Fase Show", tra i primi debutti cittadini in carne e ossa, una maratona di teatro musicale, che proporrà brani di repertorio dei due artisti, gag, canzoni e interazioni a norma con il pubblico, accompagnati da Franco Ventura alla chitarra e Roberto Rocchetti al pianoforte.

Mercoledì, 12 Aprile 2017 19:46

Qualche volta scappano - Teatro Quirino (Roma)

“Qualche volta scappano”, dalla commedia “TouToù” di Daniele Besse e Agnès Besse, con l’adattamento e la regia di Pino Quartullo, è una raffinata pièce francese, dove l’intreccio e l’equivoco sono latenti, in un sofisticato studio psicologico dei difficili e contorti rapporti di coppia. Testo acuto, frizzante, originale, ben interpretato dai tre protagonisti in scena, lo stesso Quartullo, Rosita Celentano e Attilio Fontana. Interessanti gli interventi musicali.

“Nessun teatro si salva da solo” è una necessità. La necessità, l’ appello del Teatro dell’Orologio per questa stagione 2016/2017, la volontà di continuare a costruire un luogo che sia uno spazio aperto sotto cui ripararsi, dove il teatro, gli artisti che hanno voglia di sporcarsi con il teatro, possano essere. Un luogo costruito dall’incontro con l’altro, una disposizione ad accogliere, ad ascoltare per cercare di essere attenti. L’attenzione trasversale all’intero panorama contemporaneo nazionale, mista al rapporto vigoroso con le giovani realtà teatrali, rendono il lavoro dell’Orologio fluido e disarticolato: l’obiettivo è surfare tra il divenire del contemporaneo, dell’attuale.

Il Teatro degli Audaci sta crescendo e sabato 12 settembre 2015 alle ore 19.00, in Via Giuseppe De Santis, 29 - Roma (zona Porta di Roma), arriva a inaugurare la sua terza stagione teatrale con 15 spettacoli scelti accuratamente per soddisfare i gusti di un pubblico che lo ha seguito fin dall’inizio o che lo ha scoperto per caso, affiancandolo in un cammino di crescita comune. Tante le nuove proposte che arrivano da giovani talenti e da chi nel mondo del teatro è conosciuto già da anni. Una novità, che contribuisce a rendere questa stagione 2015-2016 una stagione esagerata, è la presenza di eventi speciali con alcuni dei più noti protagonisti del panorama artistico italiano, come Rocco Papaleo in Una piccola impresa meridionale e il trio al femminile composto da Iva Zanicchi, Corinne Clery e Barbara Bouchet in Tre donne in cerca di guai.

Uno spettacolo che scorre lieve sulle note di una band d’annata, tra spassose gag dal sapore retrò e deliziosi, stravaganti pupazzi che richiamano il mondo dei Muppet. Musica e Teatro si fondono in un viaggio poetico tra divertimento e nostalgia di un tempo perduto che è semplicemente il nostro presente.

TOP