R. Feuerstein et al. - Il Programma di Arricchimento Strumentale di Feuerstein (Erickson, 2008)Fondamenti teorici e applicazioni pratiche. Il Programma di Arricchimento Strumentale (PAS) è una strategia per lo sviluppo delle strutture cognitive dell’individuo in fase di apprendimento. Il manuale è un potente strumento di intervento compensativo che viene offerto a coloro che si occupano di crescita e di sviluppo cognitivo.

“Così insegnai a Charles Bronson ad impugnare l’armonica…”: aneddoti e retroscena sulla musica da film e sugli anni d’oro del cinema italiano. In allegato un Cd audio di oltre 70 minuti: compilation tratta dall’enorme quantità di fonogrammi e colonne sonore stampati in 40 anni di attività della Beat Records Company.

C. Kaniak-Urban, A. Lex-Kachel - Quanto rompe mio fratello! (Erickson, 2008)Soluzioni positive per i conflitti tra i figli. Una serie di consigli pratici perché tutti in famiglia possano instaurare rapporti più sereni con gli altri e dare loro più importanza.

“La nave del destino. Asia”, è un romanzo moderno ma caratterizzato da una piacevolezza leggendaria. La storia di tre gemelli costretti ad incrociare le loro strade e il loro destino. 

R. Grenci, A. Spina - Filastrocche sui gruppi consonantici (Erickson, 2008)Giochi e attività per potenziare le abilità di lettura. Libro+Cd-Rom. Il libro presenta 70 curiose e divertenti filastrocche per aiutare i bambini che hanno difficoltà nella lettura dei gruppi consonantici a superare questo scoglio e a raggiungere una lettura corretta, fluente e veloce. Protagonista del Cd-Rom, ambientato in un castello medievale, è una piccola serva che racconta al re 70 filastrocche sui gruppi consonantici.

Joanne Rudland - Potenziare la memoria a breve termine / Cd-Rom (Erickson, 2008)

Attività di sviluppo delle strategie di reiterazione e visualizzazione. Il software affronta in maniera approfondita i disturbi legati alla memoria a breve termine, nella quale l’informazione viene solo temporaneamente immagazzinata. Attività per bambini dai 7 agli 11 anni per recuperare e potenziare la “memoria primaria”.

TOP