Storia dai tratti ironici attorno alle vicende di un napoletano a Torino, confusamente alle prese con la ricerca del lavoro che non arriva mai e con le personali difficoltà di collocazione. Sentimenti, colori sorrisi, figuracce, scelte di vita e via così, in un tourbillon da caos organizzato. Ogni breve paragrafo diventa una sorta di strikes umoristica.

La lunga stagione delle lotte operaie e rivoluzionarie italiane rilette dall'occhio rigoroso di un giovane ricercatore. Un nuovo e importante tassello per studiare, ricordare, non dimenticare, un periodo storico tanto importante quanto rimosso.

FluxBooks è un progetto espositivo dedicato ai libri d'artista nato dalla collaborazione tra la Fondazione Bonotto e la Fondazione Bevilacqua La Masa con l'intento di rilanciare verso il futuro una delle poetiche più radicali ed utopistiche sviluppatesi nel secolo scorso.

Nuova edizione tematica condotta sugli Indici leopardiani a cura di Fabiana Cacciapuoti con un Preludio di Antonio Prete

Il libro sarà presentato a Milano il 29 gennaio alla Mondadori Multicenter di Piazza Duomo (ore 18.30)

Arnoldo Foà, un anno dopo

Scritto da Giovedì, 08 Gennaio 2015

Scompariva un anno fa, l’11 gennaio 2014, Arnoldo Foà uno dei più grandi attori italiani del ‘900.
Grande protagonista della cultura italiana del '900, attore di teatro, di cinema, tv, regista e doppiatore, ma anche scultore, pittore e poeta, era nato a Ferrara il 24 gennaio del 1916.

TOP