a cura di Gianfranco Negri-Clementi e Silvia Stabile

A breve in libreria la nuova indagine di Ottavio Ponzetti, il celebre commissario romanzo che negli anni ha conquistato migliaia di entusiasti lettori. Un intricato enigma familiare e un'insolita controversia sulla paternità della famosa canzone popolare, Vitti 'na crozza, spingeranno questa volta il commissario Ponzetti fino in Sicilia, dove incontrerà il collega Montalbano per risolvere questo nuovo e avvincente giallo.

In libreria "Plastica. Storia di Donato Chirico operaio petrolchimico" di Rosangela Chirico, edito dalla casa editrice Kurumuny.

Plastica è un percorso a ritroso nella vita lavorativa di Donato Chirico, padre dell’autrice e operaio petrolchimico e allo stesso tempo un’indagine sulla Montecatini, a partire da quando era un’azienda chimica italiana di notorietà mondiale. È un saggio d'inchiesta, atipico nel suo genere perché c’è una dimensione privata e molto intima che l’autrice generosamente offre al lettore come una testimonianza.

Poesie

SECOP Edizioni, Collana I girasoli

Il racconto del tempo e delle stagioni, la vertigine del viaggio, la ricerca di un’identità, le lacerazioni del passaggio verso l’età adulta, i chiaroscuri della casa, la monumentalità di Roma, città d’elezione, e le suggestioni della Puglia, terra d’origine e riferimento imprescindibile a cui incessantemente tornare.
È un’opera prima intensa e maliosa il debutto poetico di Francesco Paolo Del Re. Il volume, intitolato Il tempo del raccolto e pubblicato da SECOP Edizioni nella collana I girasoli, abbraccia una selezione delle liriche composte dal poeta negli ultimi quattro anni.

Una favola metropolitana con protagonista un orco moderno, il quarantenne Guglielmo Vismara, che per guadagnarsi da vivere non mangia gli uomini, ma taglia le loro teste: quelle di impiegati, che Guglielmo licenzia senza battere ciglio andandosene in giro per l’Italia, con l’incredibile superficialità che lo rende un manager cinico e temuto, ma soprattutto indifferente al destino altrui. Dopo aver causato la morte di alcune persone da lui licenziate, e aver capito che tagliare posti di lavoro è come recidere delle vite, Guglielmo cerca di cambiare, cosa che lo pone di fronte a un bivio esistenziale: continuare come ha sempre fatto o ottenere il perdono di chi ha rovinato? Ma può l’orco cattivo ottenere la grazia? Può un disumano diventare più buono?

Mercoledì 24 giugno 2015, alle ore 17.00, in collaborazione con l’Istituto storico italiano per l’età moderna e contemporanea, presso la Biblioteca di storia moderna e contemporanea (Palazzo Mattei di Giove - Via Michelangelo Caetani 32, Roma), verrà presentato il volume Storia della scuola in Italia. Dall’Unità a oggi di Giuseppe Ricuperati, La Scuola, 2015. Intervengono: Luigi Berlinguer, Maria Chiara Carrozza, Mauro Moretti, Marcello Verga. Coordina: Rosanna De Longis.

TOP