Presentazione del libro di Stefano Malatesta QUANDO ROMA ERA UN PARADISO edito da SKIRA che si terrà a ROMA Giovedì 4 febbraio alle ore 18 al Museo di Roma a Palazzo Braschi (ingresso da Piazza Navona 2 o Via S. Pantaleo 10.

Con l’autore intervengono Angelo Guglielmi, Giorgio Montefoschi, Emanuele Trevi.

Da dove vengono le storie? A volte crescono sui muri.
StreetAland le raccoglie e le porta nei libri

Giovedì 14 gennaio 2016, alle ore 17.00, presso la Biblioteca di storia moderna e contemporanea (Palazzo Mattei di Giove, Via Michelangelo Caetani 32, Roma), sarà presentato il volume Prescritto e proscritto. Religione e società nell’Italia moderna (secc. XVI-XIX) a cura di Andrea Cicerchia, Guido Dall’Olio, Matteo Duni, Carocci editore, 2015. Intervengono: Simona Feci, Sabina Pavone. Coordina: Marina Formica.

Firenze, da cuore del Rinascimento a città chiusa su se stessa, con lo sguardo rivolto al passato, alla gloria nascosta nei musei e nei palazzi, oggi abitata da turisti più che da cittadini, nutrita da una dialettica talora esacerbata... e la voglia di tornare ad essere capitale, chiasmo di incontri di genti e culture. Ce la racconta Ilaria Guidantoni, una scrittrice nata a Firenze e "strappata" troppo presto alla sua città. Il suo viaggio di ritorno, dopo essersi "persa" nel Mediterraneo.

L’edizione italiana degli scritti di Jerzy Grotowski, Testi 1954-1998 – la prima a vedere la luce dopo l’edizione polacca del 2013 – si articola in quattro volumi pubblicati con cadenza semestrale a partire dall’autunno 2014, nella collana “Oggi, del teatro” diretta da Roberto Bacci e Carla Pollastrelli, per i tipi de La casa Usher. L’edizione raccoglie interventi, articoli, saggi, incontri pubblici, conferenze, conversazioni e interviste: la biografia creativa e intellettuale di uno dei grandi maestri eretici e riformatori del teatro del Novecento attraverso le sue parole. I sottotitoli dei quattro volumi fanno riferimento alle tappe essenziali del percorso creativo di Grotowski e sono nell’ordine: La possibilità del teatro, Il teatro povero, Oltre il teatro, L’arte come veicolo.

“Paesi, paesaggi”, la popolare rubrica di Striscia la notizia, diventa un libro: il racconto dei viaggi dell’inviato Davide Rampello con il curatore dei testi Luca Masia. Un viaggio nell’Italia degli archetipi dove territorio e cibo è una metafora per raccontare l’identità e il patrimonio “non come turisti ma come ospiti”.

TOP