Martedì 8 maggio è stata presentata la stagione 2018/2019 del Teatro Sala Umberto, la diciassettesima con la direzione artistica di Alessandro Longobardi. Un cartellone all’insegna della drammaturgia contemporanea e della musica, con una particolare attenzione ai giovani e ad un umorismo sempre acuto e sobrio.

Sabato, 18 Marzo 2017 16:23

Cose Popolari - Teatro Sette (Roma)

Un tema complesso e serio, trattato in modo delicato ed intelligente, è il perno attorno a cui ruota «Cose popolari», commedia tragicomica scritta da Nicola Pistoia, Ariele Vincenti e Francesco Stella, in scena al Teatro Sette fino a domenica 19 marzo. Ancora una volta, una scelta azzeccata da parte di Michele La Ginestra, direttore artistico dello spazio di via Benevento, che arricchisce il proprio cartellone con lavori di livello.

Dopo le citazioni legate a Marziale e a San Paolo, quest’anno il Teatro 7 ha scelto di fare appello ad un aforisma di Chopin per connotare la sua nuova programmazione. A succedersi sul palcoscenico, saranno Massimo Wertmuller, Michele La Ginestra, Nicola Pistoia, Claudio Gregori, Sergio Zecca, Giulia Ricciardi, Federica Cifola, Beatrice Fazi, Fabio Avaro, Marco Falaguasta, Gianni Ferreri e Daniela Morozzi. La presentazione della stagione e l’intervista al direttore artistico Michele La Ginestra.

Domenica, 31 Maggio 2015 21:50

Scacco Pazzo - Teatro Sala Umberto (Roma)

Millenovecentonovantuno. Un grande regista di cinema, Nanni Loy, si avvicina per la prima volta al teatro. Lo accompagnarono tre splendidi attori: Alessandro Haber, Monica Scattini, Vittorio Franceschi. Così nacque "Scacco pazzo": un successo clamoroso, confermato dai numerosi premi vinti, e ribadito dagli oltre dieci allestimenti all’estero, dalla Russia alla Scozia, dalla Spagna alla Finlandia. Più di vent’anni dopo, ecco gli inseparabili Nicola Pistoia e Paolo Triestino (accompagnati da Elisabetta De Vito) a regalarci una nuova versione del magnifico testo di Franceschi. Due fratelli, costretti da un incidente ad una grigia convivenza coatta, ci apriranno le porte della loro anima, dei loro sogni, dei loro dolori. Una donna è lì, arrivata quasi per caso. Grazie a lei, per un momento, sembra che tutto possa colorarsi di vita, ma…

Nell’affascinante cornice del teatro romano di Ostia Antica prosegue per il secondo anno consecutivo il meritevole progetto “Ostia Antica Ragazzi”: opere di famosissimi autori del teatro classico antico rivivono nella loro collocazione più naturale e suggestiva in una rassegna dedicata interamente agli studenti delle scuole di ogni grado. Dopo l’apertura con “La donna di Samo” di Menandro, ha debuttato anche “I fratelli (Adelphoe)” di Terenzio, commedia ancora attuale nonostante i suoi 2175 anni.

Fausto e gli sciacalliInesauribile! Dopo aver assistito a “Fausto e gli sciacalli”, commedia scritta da Gianni Clementi e interpretata da un cast d’ eccezione capitanato dall’inossidabile duo formato da Nicola Pistoia e Paolo Triestino, che hanno curato anche la regia, le sensazioni che emergono sono tante e tutte positive. In particolare emerge distintamente la luminosa capacità dell’autore romano di “sfornare” testi in successione e sempre di altissimo livello drammaturgico, senza minimamente cadere nella ripetitività di temi e situazioni. Lo spettacolo in scena dal 19 al 31 marzo alla Sala Umberto rappresenta sicuramente uno di quegli appuntamenti realmente imperdibili per gli appassionati del teatro brillante di qualità.

Venerdì, 07 Dicembre 2012 17:21

Giggino Passaguai - Teatro de’ Servi (Roma)

Dal 27 novembre al 16 dicembre. Una chiesa distrutta, due sacerdoti profondamente diversi ma accomunati da una grande fede, un quartiere difficile di quelli che conquistano la notorietà solo nelle pagine della cronaca nera, un tossicodipendente sull’orlo della fine con alle spalle una sorella che soffre impotente, un giovane affascinato dalla malavita locale: questi sono gli elementi di una storia che apparentemente non lascia spazio a nessuno spiraglio di speranza, ma che invece i fatti schiuderanno a nuove ed imprevedibili evoluzioni. Il tutto nella nuova brillante commedia di Antonio Grosso, per la regia di Paolo Triestino, in scena al Teatro de’ Servi.

TOP