Nella nuova stagione del Teatro Manzoni di Roma diretto da Pietro Longhi ritroveremo gli attori di riferimento delle passate stagioni e una selezione di nove spettacoli nel segno della commedia brillante e di temi attuali e spesso difficili, sempre trattati con leggerezza per non smettere di divertire ed emozionare il pubblico.

Al Teatro Franco Parenti di Milano, sino a mercoledì 6 gennaio, va in scena “Ieri è un altro giorno!”, la spassosa commedia vincitrice del Premio Molière e grande successo parigino, degli autori contemporanei francofoni Sylvain Meyniac e Jean François Cros, interpretata da Antonio Cornacchione e Gianluca Ramazzotti. Eric Civanyan ne firma la regia.

Per la movimentata e originale presentazione della stagione 2015-2016, il Teatro dell’Orologio propone al pubblico un’immagine “reale”. Giocando sul doppio senso della parola, sceglie, per la campagna di comunicazione, il claim CAMBIAMENTO REALE.

Giovedì, 08 Gennaio 2015 20:21

L'appartamento-sold out - Teatro Roma (Roma)

Dal 6 al 25 gennaio. In una forse ironica forse macabra coincidenza con l’attentato al Charlie Hebdo, é proprio una commedia brillante e sarcastica su temi come l’integrazione sociale, il razzismo e l’emergenza abitativa, quella che va in scena in questi giorni al Teatro Roma. Si chiama “L’appartamento - sold out” ed é il nuovo lavoro scritto da Francesco Apolloni e diretto da Vanessa Gasbarri: una commedia corale che affronta con dissacrante ironia fatti di scottante attualità.

Dopo il successo di pubblico e critica dell'apertura di stagione con "ReFusi" al Teatro Roma e "La Spallata" al Teatro Manzoni, dopo la calorosissima accoglienza riservata sempre al Teatro Roma a "Finchè vita non ci separi", il nuovo anno teatrale viene inaugurato da un atteso debutto, quello di "L'appartamento - sold out", originale ed attualissima commedia firmata da Francesco Apolloni ed impreziosita dall'inconfondibile cifra registica di Vanessa Gasbarri.

Dal 4 al 23 novembre. Ottima la prima, martedì sera al Teatro Roma, per “Finché vita non ci separi”, ennesima riuscitissima commedia brillante del collaudato gruppo formato da Clementi (autore) - Gasbarri (regista) - Trasselli e Conte (attori protagonisti). Lo spettacolo, di nuovo in scena dopo il successo del 2012, è un concentrato di ironia e divertimento sotto cui si nascondono spunti di riflessione, toni intimi e questioni sociali sempre attuali. Una commedia acuta e disincantata da non perdere!

Giovedì, 02 Ottobre 2014 19:03

La Spallata - Teatro Manzoni (Roma)

Dal 30 settembre al 26 ottobre. Il Teatro Manzoni riparte con slancio ed entusiasmo e inaugura la nuova stagione con “La Spallata”, la divertentissima ed efficace commedia firmata da Gianni Clementi per la regia di Vanessa Gasbarri, già andata in scena con grande successo a Roma durante la scorsa stagione. Lo spettacolo è un interessante spaccato dell'Italia del dopoguerra, ironico e amaro, nella storia di una famiglia comune, alle prese con tradizioni e ripresa, sogni e disillusioni. Un cast validissimo e un testo brillante e mai scontato fanno il resto, assicurandone la felice riuscita.

Dopo la calorosissima accoglienza riservata dal pubblico lo scorso anno in occasione del debutto al Teatro Roma ed il consenso entusiastico della critica, torna in scena al Teatro Manzoni "La Spallata" l'esilarante commedia di Gianni Clementi, diretta da Vanessa Gasbarri, con protagonisti Antonio Conte, Giorgia Trasselli e Gabriella Silvestri.

Dal 18 febbraio al 9 marzo. È una commedia ironica e particolare quella che ha debuttato al Teatro de' Servi a Roma. Diretto da Vanessa Gasbarri e scritto da Gianni Clementi, “Il tempo delle mele...cotte” è uno spettacolo dal divertimento trascinante che può contare su una sceneggiatura brillante, tempi perfetti e due ottimi attori come protagonisti, Giorgia Trasselli e Antonio Conte. La stessa combinazione di attori, regista e autore che aveva già decretato il successo di commedie come “Finché vita non ci separi” e “La spallata”, torna ora in scena con uno spettacolo esilarante, dai dialoghi vivaci e dal ritmo veloce in cui si ride e ci si diverte senza tralasciare momenti più intimistici. Uno spettacolo che ben unisce verità storica e finzione e in cui il contesto storico drammatico - ben rappresentato da una scenografia semplice ma d'effetto - fa da sfondo a tutta la vicenda.

Una delle sinergie artistiche più riuscite e di successo degli ultimi anni torna in scena al Teatro de’ Servi con una commedia capace di calibrare con brillantezza ed originalità molteplici saporiti ingredienti: graffiante ironia, autentica emozione ed uno sguardo particolarmente acuto sul panorama storico che costituisce lo sfondo delle vicende narrate. Lo spettacolo vede infatti tornare ad incontrarsi la regia curata con passione ed entusiasmo da Vanessa Gasbarri e le emozionanti interpretazioni di Giorgia Trasselli e Antonio Conte, di nuovo in scena con un testo di Gianni Clementi (autore di celebri commedie come “Grisu’, Giuseppe e Maria”, “Ben Hur”, “Sugo Finto” e “L’ebreo”).

Pagina 1 di 2
TOP