Terza tappa del nostro percorso di avvicinamento a "Still Life (2013)", il nuovo spettacolo con cui l'ensemble ricci/forte omaggerà il ventennale della storica rassegna del Garofano Verde, affrontando il tema della discriminazione, del mobbing psicologico identitario che determina la repressione dell’immaginazione e spinge all'auto annientamento. In questa tappa incontriamo uno degli attori più recentemente approdati nella compagnia, Francesco Scolletta, lasciandoci conquistare dal suo contagioso entusiasmo che, ben miscelato a naturale talento interpretativo e risoluta determinazione, regalerà sicuramente preziosa linfa vitale a questo attesissimo progetto.

Domenica, 03 Febbraio 2013 14:35

Grimmless - Teatro Bellini (Napoli)

Dall'1 al 3 febbraio. Quinto appuntamento al Teatro Bellini di Napoli per la serie di incontri “Salotti d’autore”, dedicato a ricci/forte, con la conferenza dal titolo “Il teatro eretico di ricci/forte” moderata da Gianmarco Cesario, con l’intervento di Giulio Baffi e la partecipazione di Stefano Ricci, Gianni Forte e della bravissima Anna Gualdo. I due drammaturghi/registi romani si concedono il giorno antecedente alla prima, ad un pubblico curioso ed esperto del loro teatro, aprendo con la semplicità che li contraddistingue una nuova finestra su questo spettacolo, sulla loro concezione di fiaba, sul duro lavoro che precede ogni singola opera.

Dal plastico e volatile scenario della cultura pop ai lenti giri di giostra delle tradizioni popolari che si depositano in stratificazioni inesauribili di bagagli di storie, e viceversa. Tra la vertigine e gli strepiti del discount e il sussurro persuasivo della fiaba echeggiata prima della buonanotte, ecco balenare Grimmless, nuova tappa del progetto drammaturgico e performativo dell’ensamble ricci/forte, la cui anima creativa è composta da Stefano Ricci, che firma anche la regia, e Gianni Forte, definiti dalla stampa i due enfants terribles della nuova scena italiana e invitati a presentate i loro allestimenti su prestigiosi palcoscenici internazionali.

Macadamia Nut Brittle

Dal 27 al 29 aprile. L’universo drammaturgico magmatico ed impetuoso di ricci/forte incontra le pagine letterarie di Dennis Cooper, romanziere, poeta e performer americano contemporaneo, intrise di torbide fantasie sessuali, morte, adolescenze problematiche, stordimento nei paradisi artificiali sintetici offerti dalle droghe. Il risultato è “Macadamia Nut Brittle”, atto unico lancinante ed appassionato, disturbante ed inquieto, osannato dalla critica ed accolto dal pubblico romano con entusiasmo straripante. Un viaggio alla deriva, senza scampo né approdo, nel coacervo di nevrosi, annichilimento e dolore in cui ci precipita la società massificata e consumistica, alla ricerca di un conforto nell’amore o nella famiglia che è però destinato inesorabilmente a svanire. Unico palliativo e rifugio l’imparare a vivere da soli, nell’arduo tentativo di intraprendere un processo identitario da difendere strenuamente dall’assedio del mondo esterno.

Sabato, 18 Febbraio 2012 21:23

Grimmless - Teatro Elfo Puccini (Milano)

Grimmless

Dal 14 al 19 febbraio. Dal plastico e volatile scenario della cultura pop ai lenti giri di giostra delle tradizioni popolari che si depositano in stratificazioni inesauribili di bagagli di storie, e viceversa. Tra la vertigine e gli strepiti del discount e il sussurro persuasivo della fiaba echeggiata prima della buonanotte, ecco balenare “Grimmless”, nuova tappa del progetto drammaturgico e performativo dell’ensemble ricci/forte, la cui anima creativa è composta da Stefano Ricci, che firma anche la regia, e Gianni Forte, definiti dalla stampa i due enfants terribles della nuova scena italiana.

Tamerlano - foto di Claudia Pajewski

Giunge a compimento il progetto pluriennale “Wunderkammer Soap” della compagnia ricci/forte e viene presentato per la prima volta nella sua interezza nell’ambito del RomaEuropa Festival: sette cortocircuiti tra l’estetica della meraviglia barocca, il teatro elisabettiano di Christopher Marlowe e la drammaticità alienante e dirompente della contemporaneità. Sette opere di estrema raffinatezza ed intensità, crude, viscerali, ed al contempo incommensurabilmente poetiche, rappresentate in luoghi inconsueti incredibilmente suggestivi, ci conducono lungo un percorso di catarsi teatrale che non concede sconti emotivi, dando vita a un’esperienza sensoriale e spirituale indimenticabile.

Lunedì, 27 Giugno 2011 18:50

A Single Man - Teatro Belli (Roma)

A Single Man

In un atto unico di preziosa intensità e lacerante potenza espressiva rivive il romanzo di Cristopher Isherwood che ha costituito una pietra miliare nella letteratura omoerotica americana del secolo scorso. “A Single Man”, rivisitazione drammaturgica in forma di reading curata da Valentino Villa, ripercorre l’ultima giornata di vita del protagonista George, professore di letteratura inglese in un college californiano, vivisezionandone dolori e sentimenti, tra l’incolmabile dolore per la tragica perdita del compagno e la ricerca ostinata e istintiva di un contatto umano sincero e limpido, che divenga balsamo rigenerante per l’anima. L’ironia lucida e tagliente e la penetrante capacità di analisi psicologica dell’opera di Isherwood rivivono sul palcoscenico del Teatro Belli nell’interpretazione superba di un quartetto di attori di grandissimo talento, dando vita ad un esperimento teatrale realmente imperdibile.

Macadamia nut brittle

Dal 12 al 17 aprile. Secondo appuntamento con il teatro estremo, dissacrante, struggente e violento di Ricci e Forte. Dopo “Troia’s discount”, ancora all’Elfo Puccini con una fiaba insanguinata i cui protagonisti sono coppe gelato e disagi adolescenziali. Il cult, neanche a dirlo, super apprezzato da critica e pubblico internazionale, nasce dall’incontro tra i due ragazzacci della ricerca teatrale italiana con lo scrittore statunitense contemporaneo Dennis Cooper. Un incontro azzeccato. Col tipico miscuglio sui tacchi di corpi nudi, parole profonde, colori, disagi, rumori e gesti estremi di ricci/forte, il pensiero del romanziere e performer simbolo della letteratura gay Cooper si sposa perfettamente. Loro sono sempre creativi e professionali nel loro vortice pop, tra sceneggiatura e attori niente da aggiungere. Qualcosa c’è, invece, per lo spettatore più attento.

Troia's Discount

Dal 5 al 10 aprile. “Innescare il rogo di Troia per fare lampeggiare la possibilità di un eroico riscatto che svegli il torpore di un’esistenza ordinaria, precostituita, asfittica”. La vampa di “Troia’s Discount” di ricci/forte si accende a Milano, seguito da “Macadamia Nut Brittle” e “Pinter’s Anatomy” - prossimamente in cartellone - e sazia lo spirito di qualsiasi spettatore con il suo pasto indigesto, dal sapore pop, crudo ed estremo.

Mercoledì, 06 Aprile 2011 22:59

Grimmless - Teatro India (Roma)

Grimmless

La lacerante, virulenta, impetuosa ed emozionante arte teatrale di Stefano Ricci e Gianni Forte, idolatrati dal pubblico e ormai da tempo indicati dalla stampa come i due enfants terribles della scena drammaturgica italiana, approda al Teatro India con l’ultima creazione del loro incoercibile e magmatico estro creativo, l’atto unico “Grimmless”. Il consolatorio e carezzevole rifugio offerto dalle fiabe dell’infanzia, di cui i fratelli Jacob e Wilhelm Grimm rappresentano la più celebre e tradizionale incarnazione, viene demolito sotto gli implacabili fendenti della violenza, dell’indifferenza e dell’alienazione che contraddistinguono il nostro doloroso vivere quotidiano. Un viaggio sin nel profondo dell'animo umano accompagnati per mano da cinque attori eccezionali per un'opera toccante, visionaria e coraggiosa, che immerge lo spettatore in una vera e propria catarsi dello spirito.

Pagina 3 di 3
TOP