"It's a world of pure immagination!", così recitava la celebre canzone cantata da Gene Wilder in “Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato”, il film che rende omaggio al celebre libro di Roald Dahl che intere generazioni hanno amato; e proprio un fantastico mondo d'immaginazione e di colori è quello che vivrete con “Charlie e la fabbrica di cioccolato”, il musical italiano che omaggia libro e film e che nasce sulla scia del musical che debuttò a Broadway nel 2013 con musiche di Marc Shaiman e libretto di David Craig e che in questa versione esclusivamente milanese vede la regia di Federico Bellone. Siamo il primo paese non anglosassone ad avere i diritti per portare in scena questo delizioso musical ma con la clausola che vieta di replicare la versione USA: non preoccupatevi, questa versione italiana è anche molto più spettacolare di quella di Broadway!

Sabato, 21 Ottobre 2017 20:19

Grease - Teatro Sistina (Roma)

Dal 14 al 29 ottobre. Sono tornati Pink Ladies e T-Birds! “Grease”, prima film-icona con John Travolta e Olivia Newton John, poi Musical dei Record in Italia, è di nuovo in scena al Teatro Sistina di Roma sempre con la regia di Saverio Marconi. Un nuovo adattamento per festeggiare il 20° compleanno: energia, colori, amori, hit intramontabili eseguite dal vivo, il fascino degli anni Cinquanta e tanta voglia di ballare.

Al Teatro Nazionale Che Banca! di Milano, in scena fino al 31 dicembre, “Footlose, il musical”: un cast di 22 performer, con musica eseguita dal vivo, propone una riuscitissima versione italiana del film di Herbert Ross che lanciò al successo un giovanissimo Kevin Bacon.

In giro per i palcoscenici d’Italia da ben diciotto anni, "Grease", noto anche come il musical dei record, approda al Teatro Brancaccio, dove rimarrà in scena fino al 17 maggio, dopo le scintillanti repliche al Teatro della Luna di Milano. Un cast eccellente è alla base del successo di questo spettacolo storico, che è stato parzialmente rinfrescato affinché possa essere sempre all’altezza delle aspettative. Perfetta la regia di Saverio Marconi.

TOP